giovedì 10 marzo 2011

Moscardini con piselli in cocotte!

Vi capita mai di vedere una ricetta e non riuscire proprio a fare a meno di rifarla? 
Ma non proprio esattamente uguale, rifarla perchè vi è rimasta nel cuore, vi ha dato uno spunto, trasmesso un'emozione, perchè avete in mente già le variazioni da apportare, perchè... volete metterci del vostro... bè a me un sacco di volte e mi capita ancor più spesso da quando ho aperto il blog. 

Non appena ho visto questa chicca di Ale (lo so, lo so, non è mica la sua unica chicca, lei è bravissima, cucina col cuore lei :) e la sua passione è ciò che apprezzo di più !)
In ogni caso, non ho saputo proprio trattenermi dal rivisitarla a modo mio! 
Sperando che Ale non l'abbia a male...
Dalla sua ispirazione, ecco le mie modifiche per ottenere questa "cocotte":

Mi piace un sacco l'idea di mangiar tutto: contenitore e contenuto, l'idea di non sprecar nulla, di stupire anche un pò gli ospiti servendo un "pane"  inconsueto insieme al companatico...  (il gusto a mio avviso è davvero speciale: provatelo!)
A me è piaciuto davvero tantissimo questo abbinamento e soprattutto questa speciale pasta brisèé di mia invenzione: mi sa che la rifarò!
Non mi dilungo ancora, perchè la ricetta è un pò laboriosa.

Ingredienti:
Per le cocottes in "pasta brisèé di Any":                     
250 gr di farina Pivetti Milleusi antigrumi                               
140 gr di burro salato                                                      
1/2 uovo
2 cucchiai di ras el hanout (mix di spezie d'origine magrebina)
5-6 cucchiai di acqua ghiacciata
sale qb                                                         
Per i moscardini con piselli:
500 gr moscardini freschissimi
1/2 cipolla rossa
2 pomodori ramati spelati
1 bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio d'aglio
olio extra-vergine d'oliva qb
1 presa di mix di erbe di provenza
1 pizzico di peperoncino
250 gr di piselli freschi (o una scatola di quelli già lessati)


Procedimento:
Per le cocottes in "pasta brisèé di Any":
Amalgamare molto bene tutta la farina con i 2 cucchiai di ras el hanout. Poi  disporre la farina a fontana ed unire il burro fuso (io lo sciolgo nel micronde per 1 minuto alla massima potenza) impastando velocemente. Infine aggiungere mezzo uovo (sbattetelo prima bene in una ciotolina ed aggiungetelo poco alla volta a cucchiaiate) un pizzico di sale e da ultimo i cucchiai d'acqua. Impastare molto energicamente fino ad ottenere un impasto ben liscio. Stendere l'impasto in una sfoglia di un paio di centimetri, non troppo sottile (altrimenti la cocotte cuocendo vi si romperà!)  e dopo aver rivestito con alluminio una ciotolina capovolta che possa andare in forno (ne ho usata una in pirex), ritagliate un disco di sfoglia e datele la forma della cocotte. Poi ritagliatene un altro di diametro leggermente maggiore che vi servirà come coperchio. Io con i ritagli mi son divertita ad intrecciare anche il pomello del coperchietto! Infornate per mezz'oretta a 180 °C in forno ventilato. Facendo molta attenzione, sformate la cocotte dalla ciotolina con l'aiuto dell'alluminio che avete precedentemente sistemato, ma solo quando si sarà ben raffreddata!
Per i moscardini con piselli:
Per cuocerli ho utilizzato una pentola in terracotta. Fate soffriggere a fuoco vivace con poco olio uno spicchio d'aglio e della cipolla affettata sottilmente, quandò sarà leggermente dorata aggiungete il pomodoro a pezzetti ed i moscardini (che prima avrete ben pulito, lavato e tagliato) poi aggiungete le spezie, un pizzico di peperoncino ed il sale (io ho usato il mix Ariosto per pesci) e lasciate insaporire per una decina di minuti, quindi abbassate la fiamma. Sfumate con il vino e continuate la cottura per un'oretta, finchè i moscardini saranno ben teneri. Se usate i piselli in scatola aggiungeteli solo a fine cottura, se invece utilizzate quelli freschi, uniteli dopo aver sfumato col vino. Se necessario durante la cottura aggiungete un paio di bicchieri d'acqua man mano che la preparazione si asciuga.
Ed ora potrete servire i vostri moscardini in una originale cocotte incoperchiata! 
Buon appetito!
Con questa ricetta son lieta di partecipare al Contest Millericette organizzato da  Impastare.it:


So che vi chiedo molto, perchè bisogna anche registrarsi per farlo (anche se ci metterete solo 2 minuti), ma se questa ricetta è piaciuta anche a voi potrete votarla lasciando un vostro commento direttamente sul loro sito QUI
Vincerà la più commentata...
C'è tempo fino al 18 marzo alle ore 10.
A chi vorrà farlo: GRAZIE!
Ovviamente non vi nascondo che se lo faceste mi farebbe un immenso piacere! 
Altrimenti comunque... Grazie a tutti lo stesso di esser passati di qui!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF