martedì 19 febbraio 2013

Dolcetti al cocco e cioccolato tipo "Bounty"


Tra le tantissime cosine che per Natale ho preparato e regalato agli amici, c'erano anche questi dolcetti al cocco, molto simili ai Bounty, che non avevo ancora avuto modo di pubblicare.

Li ho poi rifatti in diverse altre occasioni, compreso il buffet per il mio piccolo ometto e sebbene davvero semplicissimi da realizzare, li trovo una bella idea da tenere a mente. A patto che piaccia il cocco, ovviamente...
Devo dire che in molti hanno gradito la copertura di cioccolato fondente al posto di quello al latte, ma se non lo gradite, potete ovviamente sostituirlo con del cioccolato al latte. Il bello di farsi le cose in casa è anche di poter variare le ricette a seconda del proprio gusto personale. Per cui perchè no?

Ingredienti:
250 g di ricotta vaccina
200 g di cocco essiccato grattugiato
100 g di zucchero a velo

200 g di cioccolato fondente per la copertura

Porcellane e tessuti GreenGate 

Procedimento:
Mescolate il cocco con la ricotta e lo zucchero amalgamandoli bene con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare dei cilindretti allungati, schiacciando bene con le mani fino a dare la forma desiderata. Io li ho fatti simili ai Bounty di nota marca, ma potete sbizzarrirvi con le forme e fare quelle che più vi piacciono. Potete fare delle palline o metterli in stampini di silicone a forma di cuoricini, come più vi aggrada. Una volta esaurito il composto lasciate raffreddare in frigo, i dolcetti al cocco così ottenuti, per almeno un paio d’ore. Sciogliete ora il cioccolato a bagno maria, lasciatelo intiepidire e poi tuffateci i cilindretti al cocco già raffreddati, aiutandovi con due forchette, cercando di sgocciolarli bene e facendoli nuovamente raffreddare su un foglio di carta forno. Una volta freddi si possono gustare.


NOTE PERSONALI:
Non amo particolarmente il dolce, lo sapete, ancor meno se stucchevole, per cui preferisco la copertura con cioccolato fondente e un ripieno non troppo dolce. Tuttavia se vi piace di più, potete utilizzare del cioccolato al latte per la copertura oppure aumentare la dose di zucchero del ripieno a vostro piacimento.

Alla prossima ricetta



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF