lunedì 23 maggio 2016

Sciroppo di sambuco


La primavera è sempre un tripudio di fiori bellissimi, e poterne utilizzare qualcuno in cucina ormai è davvero un privilegio di pochi. Purtroppo vivendo in città è difficile reperire fiori eduli, ma lo sapete quanto sono fortunata?

E sì, lo sono perchè ho amiche dolcissime che mi regalano i fiori raccolti in campagna e sanno farmi emozionare con questi regali così preziosi e profumati: grazie Patty sei stata un tesoro!


Non potete immaginare quanto sia stata felice per questo dono... o forse sì? 
Chi mi conosce bene sa anche del mio entusiasmo per le piccole cose belle. 
Sinceramente però, ditemi se non sono meravigliosi questi fiorellini bianchi così minuscoli ma tanto perfetti. 
La perfezione della Natura, che meraviglia!

Ricetta tratta dal libro: 
"Erbe erbette e dolci frutti di campi e boschi"
edito da Ecolibri
anche se io l'ho un pò personalizzata a mio gusto

Ingredienti: 
15-20 fiori di sambuco
3 limoni biologici (non trattati in superficie)
1,5 litri di acqua (io ho usato quella di montagna)
zucchero qb ugual parte in peso (leggi il procedimento)

Procedimento:
Pulite bene i fiori di sambuco, sciacquateli prima delicatamente sotto l'acqua e poi rimuovete i rametti e le parti verdi cercando di raccogliere solo i fiori. Metteteli in infusione con l'acqua e i limoni tagliati a fettine in una brocca di vetro che terrete coperta al buio per 48 ore.
Trascorso il tempo filtrate il liquido dorato con un colino ricoperto da una garza lasciandolo decantare un pochino per recuperare tutto il liquido.
Ora pesate il liquido ottenuto e aggiungete una ugual parte in peso di zucchero. In verità io ne ho messo meno, mi sembrava davvero troppo tutto quello zucchero. Ho messo 800 grammi di zucchero per litro d'acqua.
Fate bollire il tutto per circa 15 minuti fino ad ottenere uno sciroppo che imbottiglierete dopo averlo lasciato raffreddare.

Potrete poi gustare il vostro sciroppo di sambuco per ottenere una bevanda davvero dissetante. Basterà usare una parte di sciroppo con 4-5 parti di acqua fresca, diluitelo in un bicchiere aggiungendo se vi piace un cubetto di ghiaccio e una foglia di menta fresca.

Ancora grazie di cuore alla mia amica Patty! 
Una bottiglia di certo è per te!

Arrivederci alla prossima ricetta:




7 commenti:

  1. Ti capisco.. anche io sono per questi piccoli pensieri!! I fiori di sambuco sono meravigliosi.. non li ho mai visti!! Chissà che buono lo sciroppo che ne hai fatto.. .-* un bacione

    RispondiElimina
  2. Adesso le stradine di campagna ne sono piene e quando vado a correre sono avvolta da profumi inebrianti....
    Poi non li raccolgo mai...perchè sono di "corsa" (ahahahahah), ma deve essere ottimo il tuo sciroppo
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Mila, infatti! Anche io ieri che sono passata in campagna ne ho visti un'infinità! Mia sorella mi ha detto, come mai non li raccogli? Lo sai che si possono fare anche le frittelle? Mi hanno detto che sono squisite!
      Felice giornata anche a te a presto.

      Elimina
  3. io non l'ho mai preparato ma deve essere squisito!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Silvia delizioso, mio figlio aveva assaggiato quello venduto all'Ikea e se ne era innamorato e io fanatica del fai da te... non ho resistito a prepararlo in casa! Bellissima soddisfazione e gusto delizioso! Un abbraccio

      Elimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF