sabato 15 marzo 2014

Stuzzichini con feta ed olive nere con esuberi di pasta madre




Da quando, dopo la mia partecipazione ad un suo meraviglioso corso di fotografia food, la dolcissima Pippi, mi ha invitato ad utilizzare Pinterest, confesso che mi si è aperto un mondo!
Come ho già più volte ribadito in queste mie pagine, non sono molto "social", quindi l'idea di iscrivermi ad un ennesimo social network per poi non usarlo, non mi aveva particolarmente entusiasmata!
Peccato però che io sia una curiosona e sia andata a sbirciare...
ecco da allora è un pazzo girovagare tra le bacheche di tutti gli utenti a caccia di idee e suggerimenti per le mie ricette e non solo!
Questi sfiziosi stuzzichini sono stati un colpo di fulmine, arrivato dritto dritto da Pinterest, precisamente da questa foto qui.
Subito mani in pasta quindi per riprodurre la ricetta, a modo mio però.
Uh già, con la pasta madre, certo!


Ingredienti:
80 gr di esubero di levito madre
250 gr di farina 0
100 gr di acqua
7 gr di sale
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiaini colmi di basilico secco
2 cucchiaini di origano secco
100 gr di feta
2 pomodorini secchi triturati
3 cucchiai di olive nere
paprica dolce a piacere per la superficie dopo cotti


Procedimento:
Per prima cosa ho sciolto accuratamente il lievito madre nell'acqua tiepida. Poi nel mixer ho frullato per pochi secondi la feta e le olive nere per ridurle a pezzetti non troppo piccoli. Ho aggiunto basilico ed origano mescolando bene, i pomodorini secchi e da ultimo il sale. Sulla spianatoia ho fatto la fontana con la farina e al centro ho versato il lievito sciolto e poi tutti gli altri ingredienti triturati al mixer, ho impastato bene, ho infine aggiunto i 3 cucchiai d'olio e ho lavorato l'impasto fino a lisciarlo come in foto.
Ho riposto l'impasto in una ciotola unta d'olio, ho coperto con pellicola e lasciato a riposare in un luogo tiepido senza correnti d'aria fino al raddoppio. Ho trasferito l'impasto sulla spianatoio e ho steso in due step, prima una metà dell'impasto e poi l'altra ottenendo due teglie di questi salatini.
Ho steso la prima metà dell'impasto con l'aiuto di un mattarello in una sfoglia sottile un paio di millimetri e poi ho tagliato con la rotella per ottenere i bastoncini. Li ho sistemati su una teglia ricoperta con carta da forno e proceduto nel medesimo modo con la seconda metà dell'impasto. Ne frattempo ho acceso il forno e portato a 250°C e una volta ben caldo ho infornato i salatini che ho cotto per 15-20 minuti.
Una volta sfornati alcuni li ho spolverati con paprica dolce. 


Con questa ricetta partecipo molto volentieri al bellissimo contest di Monique di Mielericotta:

www.peronisnc.it

perché adoro il suo blog ed anche perchè il fingerfood, è la mia passione!
Le sue ricette sono sempre deliziose, e poi sono una garanzia!
Le ho sempre riprodotte con successo!
I premi in palio per i vincitori del contest sono carinissimi ed offerti da Peroni

Per conoscere il regolamento completo leggete qui.
E per finire, ecco come si presenta l'interno dello stuzzichino:


Un abbraccio a tutti ed alla prossima ricetta:



14 commenti:

  1. Ciao Any, grazie millissime per la ricetta. C'è un problema comune a molti partecipanti. Il regolamento vorrebbe (è scritto in maiuscolo proprio per metterlo in evidenza), che ci fosse un banner nel blog con link a peroni. Tu hai messo una foto che serve solo a far vedere certi prodotti e l'hai linkato a me. Non muore nessuno lo so, e perdonaci il fiscalismo ma uno sponsor è uno sponsor:-) Scusami!! Il banner giusto è la locandina dove c'è scritto il nome del contest, dove ci sono i due bigné. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monique, grazie! Hai ragione, ho corretto... e dire che mi considero una pignola :D
      Era talmente bello il tuo contest, che mi ci sono fiondata senza leggere nei minimi dettagli!
      Perdono! Meno 10 punti per le disattenzioni vero??
      Ma questa era solo una "prova", arriverò di certo con almeno un altra ricetta per te! ^__^
      Ricambio il bacio, a ri-kiss

      Elimina
  2. Ciao, che buoni questi grissini! Sfiziosi e croccanti! Un'idea semplice e di sicuro successo.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze... lo so che abbiamo una passione comune, gli stuzzichini se non ricordo male, sono anche i vostri preferiti! Eh Eh, a presto!

      Elimina
  3. Che ricetta deliziosa, ora che ho la pasta madre sono alla ricerca di come usarla e ricette semplici come questa sono perfette!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy, ma sai che non sapevo che avessi anche tu la pasta madre?
      Se provi questa ricetta vedrai, è perfetta per consumare gli esuberi!
      Ciao a presto (spero tu stia meglio ora...!) Baci

      Elimina
  4. Any, quanto ti capisco! Anche io avevo le stesse resistenze a pinterest e invece, appena iscritta, mi sono ritrovata a girovagare tra migliaia di fotografie, che mi ispirano tantissimo :)
    Mi piace questo riutilizzo della pasta madre. Trovare ricette nuove per riutilizzarlo fa sempre piacere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, mi sa che io e te abbiamo fin troppe cose in comune, vero???
      Un abbraccio a presto!

      Elimina
  5. Sfiziosissimi!!!! Mi piace riutilizzare la pasta madre e questo è un modo perfetto e goloso! Un bacione!
    p.s. Io non posso più fare a meno di Pinterest!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, sì sono davvero un'idea comoda per smaltire gli esuberi..
      Ti seguo e ho visto che sei una veterana di pinterest... con millemila pin!
      Pian pianino arrivo anche io... baci!

      Elimina
  6. ho una certa invidia (ma sana è!!) per chi, come te, sa usare la pasta madre...io ho provato varie volte ma poi la dimentico in frigo e la faccio morire...stuzzichini deliziosi! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, capisco il problema... hai ragione sai, la pasta madre non è per tutti!
      E non certo perchè ci voglia qualche particolare abilità... ma costanza e lavoro quelli sì!
      Ora è un pò una moda e molti intraprendono la via della pasta madre con entusiasmo i primi tempi, ma quando capiscono che davvero hai un altro figlio da gestire, si accorgono che non fa per loro!
      E non c'è nulla di male credo, l'uso corretto del lievito di birra in modiche quantità con l'uso del frigo per prolungare le lievitazioni, regala soddisfazioni e qualità dei prodotti che si avvicinano molto all'utilizzo del lievito madre... Basta saperlo no???
      Un abbraccio a presto!

      Elimina
  7. Ciao tesorina mia!!! Domani rinfresco il lievito e provo, sono troppo carini!!!!
    Pinterest è pericolosissimo... perdo tantissimo tempo, ma quante cose belle però, rimango sempre incantata!!!
    Un abbraccio tesoro, spero sia tutto passato, tanti tanti tanti baci, TVBTTTTTTTTTTTTT!!!

    RispondiElimina
  8. davvero una bella ricetta... ci credo che sei rimasta colpita!!! Concordo assolutamente con te a proposito di Pinterest!!!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF