mercoledì 25 settembre 2013

Focaccine con farina di mais e rosmarino con lievito madre


Non so se capita anche a voi, o meglio a quelli tra voi che come me sono appassionati di lievitati e ricette in generale. 
Le ispirazioni per me arrivano da ogni parte: dalla rete, dalle riviste, dai consigli delle amiche, dalla TV o come questa ricetta che oggi vi propongo, da un ritaglio di giornale conservato e lasciato lì in attesa di una propensa ispirazione per realizzarla. 
A dire il vero era un di quei giornaletti piuttosto futili, che arrivano per posta, quasi esclusivamente zeppi di pubblicità e notizie inutili, ma con quelle due o tre ricette che vado sempre a sbirciare e una volta avevo strappato e conservato il ritaglio con sopra questa ricetta, in attesa di provare a farla.
Ed eccola qui, vediamo cosa occorre:

Ingredienti:
150 g di farina di mais (io ho usato quella di mais fine di Mulino Marino)
2 patate bollite
350 g di farina bianca tipo 0
200-250 g di acqua tiepida 
100 g di lievito madre rinfrescato e maturo (oppure mezza bustina di lievito di birra secco)
3 cucchiai di olio
sale
1 cucchiaio di rosmarino tagliato con le forbici
emulsione di acqua e olio + sale grosso per decorare le focaccine


Procedimento:
Per prima cosa spezzettare il lievito madre e scioglierlo in 200 ml di acqua tiepida (oppure sciogliervi il lievito di birra). Mescolare e setacciare le due farine e schiacciare bene le patate con uno schiacciapatate. Unire le farine e le patate al lievito sciolto, mescolare sommariamente con una forchetta, aggiungere il sale e da ultimo l'olio e impastare prima in ciotola e poi passare sulla spianatoia, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Se l'impasto risultasse troppo sodo aggiungere a questo punto gli altri 50 gr di acqua. Formare un panetto e coprire con un canovaccio umido. Lasciare lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio. Io avevo premura e non ho dato il giro di pieghe, se lo fate di certo il risultato migliorerà. Ho formato subito le focaccette, facendo prima delle palline di ugual peso (circa 50 g l'una) e poi appiattendole con le mani e facendo le fossette con i polpastrelli. Lasciare riposare coperte per una mezz'oretta, mentre il forno va a temperatura
Accendetelo a 220 gradi. Preparare un'emulsione con pari quantità di acqua ed olio e dopo aver spennellato bene la superficie delle focaccine, cospargere ancora con sale grosso e rosmarino ed infornare in forno già calo. Cuocere per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura, regolatevi con il vostro forno.



NOTE PERSONALI:
Ringrazio di cuore tutti gli amici e i fedeli lettori del blog e chi di voi ha votato per me: 225 volte grazie di avermi votata!
Come era presumibile, ovviamente non ho vinto l'ambitissimo Macchianera Award come Miglior Rivelazione Foodblogger, sono arrivata decima in classifica, ma come avevo anticipato nel precedente post, sono stata comunque felicissima. 
Già il solo fatto di essere entrata in nomination è stato per me motivo di grande soddisfazione! 
Un bel resoconto della BlogFest potete leggerlo anche qui.
Premi e riconoscimenti a parte, che fanno ovviamente sempre molto piacere non si può negarlo, questo mio blog continuerà a rimanere lo spazio di condivisione delle mie ricette, e della mia passione per la buona cucina, che spero di trasmettere con tutto l'entusiasmo e la semplicità che mi caratterizzano, anche a chi mi legge! 
La cosa che comunque più mi sta a cuore è la credibilità. 
Il poter continuare ad essere un punto di riferimento nel mare del web, per chi cerca qualche ispirazione culinaria; poter continuare a imparare, migliorare e crescere grazie alla condivisione di ricette, consigli, ma anche grazie a tanto altro: tantissime opportunità (che senza il blog non avrei avuto) e tanto tanto affetto e stima che inaspettatamente ho ricevuto da quando ho aperto questo mio spazio in rete.
Un abbraccio e ancora un grazie a tutti.Arrivederci alla prossima ricetta:






16 commenti:

  1. Focaccine meravigliose tesoro... come te. Perchè per noi hai vinto ugualmente, per tutto l'amore, la passione e la bellezza che ci trasmetti ogni giorno. Solo chi ti conosce può capire quanto tu sia davvero unica e speciale.. e per questo non ci sarà mai una classifica: hai proprio il primo posto. TVTTTB, un abbraccio forte e complimenti!

    RispondiElimina
  2. Deliziose queste focaccine! Da provare! Complimenti anche per il decimo posto che non mi sembra affatto male come risultato! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  3. Sorellina, non avrai vinto il premio Macchianera ma tu non hai bisogno di riconoscimenti simbolici per essere speciale. TU SEI SPECIALE, non dimenticarlo mai ed io sono ogni giorno più fiera e orgogliosa di averti incrociata nella rete :)
    Lo sai vero che effetto mi fanno queste focaccine? Pure con la farina di mais che mi piace tanto (e forse lo sai!) e con QUELLA farina di mais a cui faccio la corte da tanto. A tutta la linea a dire il vero :))))
    Io te ne rubo un paio ma tu fa' finta di niente eh, chiudi un occhio!
    Un bacione cucciolina, buona giornata TVBBBBBBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  4. Ciao Any..come dici tu molto spesso anche se non si vince si può essere soddisfatte di poter essere stata in nomination..se pensi che nella rete ci sono migliaia di foodblogger...compliementi compliementi complimenti!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao dolce Any, non hai vinto, ma che soddisfazione, ancora complimenti tesoro!!!!!!!!!!!
    Meravigliose le tue focaccine, non appena riemergerò da questo periodo così così... proverò, sicura del risultato, sei una garanzia :)
    Un abbraccio tesoro, ti voglio un mondo di bene!!!!!

    RispondiElimina
  6. Delle focaccine con farina di mais!!!!!ma mi stuzzicano parecchio! Io è da poco che sto iniziando ad usare il lievito madre.. e nuove ricettine non fanno altro che farmi pacere!!!! un baciottone

    RispondiElimina
  7. Queste focaccine sono di un invitante! Brava Anastasia ....il tuo blog è come te : unico!

    RispondiElimina
  8. Ciao, semplici, profumate e diverse con la farina di mais! Queste focaccine sono davvero una sfiziosissima idea per accompagnare una cena!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. buoonissime...le ho fatte la scorsa settimana e sono sparite in un battibaleno!
    quando le pubblico ti linko

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  10. ecco il mio link
    http://lagreg.wordpress.com/2014/01/24/focaccine-al-mais-e-sal-marino-de-lanzarote-con-lievito-madre-o-di-birra/

    ricettina favolosa

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, che bello, sono proprio contenta che ti siano piaciute! Grazie di cuore di aver provato una mia ricetta, mi fa sempre tanto piacere! A presto! ^__^

      Elimina
  11. Ciao Any, ricetta davvero interessante. Volevo però chiederti una cosa: a motivo di intolleranze alimentari non posso utilizzare la patata. Secondo te come dovrei modificare la ricetta? Grazie mille, Mara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mara, le patate rendono questo impasto molto morbido, se le ometti nella preparazione non credo succeda nulla di grave, solo perderai un pochino di morbidezza. Magari potresti compensare con eventuale aggiunta di un pò di acqua per idratare un pò il tuo impasto.. Oppure con un goccio di latte se non é per te un alimento proibito. Se le provi fammi sapere!
      Un abbraccio e grazie della visita! Ciao!

      Elimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF