sabato 27 ottobre 2012

Lollipop di parmigiano e semi di papavero: il mio appetizer in omaggio ad una cena 2.0


Questa idea di semplicissima e rapida realizzazione, oltre che deliziare i vostri palati potrà certamente esservi utile per servire un appetizer dell'ultimo minuto e vi salverà in corner se avete ospiti inaspettati e volete preparare qualcosa di rapido, ma sfizioso.
Queste cialdine di parmigiano coi semi di papavero infatti sono a mio parere davvero deliziose, poi le trovo così carine servite a modi lecca-lecca come fingerfood...
Senza contare che sono davvero saporite.
Provate, ci vuole davvero pochissimo tempo!

Ho scelto di condividere questa ricetta con voi proprio oggi, perchè sono stata invitata a pertecipare alla prima cena 2.0 del web che si tiene proprio oggi.

Stasera infatti ricorre la Parmigiano Reggiano Night, una serata virtuale di solidarietà completamente dedicata ad una delle eccellenze, culinarie del nostro Paese.

Si tratta della prima cena web 2.0. Tutte le informazioni a riguardo le trovate qui.
In tutta Italia, da Nord a Sud, da Aosta a Siracusa, tutte le famiglie e gli amanti del Parmigiano, in segno di solidarietà, saranno calorosamente invitate a preparare una ricetta con il Parmigiano Reggiano, prodotto originario dell'Emilia Romagna, che ha purtroppo subìto ingenti danni a causa del sisma della scorsa primavera. 


Ingredienti:
parmigiano reggiano grattugiato
semi di papavero

Procedimento:
Mescolate in un contenitore il parmigiano grattugiato con i semi di papavero, non scrivo le quantità perchè sono andata ad occhio.
Su un foglio di carta da forno (come nella foto qui sopra) formate con l'aiuto di un coppa pasta rotondo dei piccoli mucchietti di parmigiano e semini e appoggiate delicatamente un bastoncino sui cerchietti formati, avendo poi cura di ricoprirne anche l'apice (come nei primi 2 lollipop di sinistra nella foto)
Trasferite il foglio in forno a microonde e cuocete per un minuto e 10 secondi a 750W.
Aspettate qualche minuto che le cialdine si siano raffreddate e staccatele delicatamente dalla carta. Servite i lollipop in accompagnamento ad un aperitivo, come appetizer, come rompi-digiuno o come più vi aggrada. Sono comunque squisiti.

Ringrazio di cuore tutto lo straordinario staff di Gente del Fud e tutte le amiche che ho finalmente abbracciato per la prima volta e quelle che ho con piacere riabbracciato in occasione del nostro ritrovo al Salone del Gusto. 
Che esperienza bellissima... prossimamente vi farò un resoconto. 
Per ora solo un sincero e sentito grazie davvero a tutti!


Alla prossima ricetta.





22 commenti:

  1. Any
    sono carinissimi!!!!
    e sicuramente saporiti!!
    baci e buona domenica

    RispondiElimina
  2. complimenti, con solo due ingredienti sei riuscita a creare qualcosa di originalissimo e molto divertente, a presto e buon sabato sera!

    RispondiElimina
  3. Sono davvero molto simpatici e trovo un'idea raffinata per un aperitivo originale. prendo nota dell'idea, mi piace moltissimo. in bocca al lupo per la tua nuova avventura!

    RispondiElimina
  4. ma lo sai che questa ricetta così semplice e altrettanto sfiziosa?

    RispondiElimina
  5. Bellissima idea originale e particolare!
    Buona serata

    RispondiElimina
  6. Dolcissima.. mi inchino alla tua creatività!! E che sapori stupendi sei riuscita ad abbinare! Bravissima.. se non fossi allergica al parmigiano correrei a farli!! :) Ti abbraccio con affetto e complimenti ancora..!! :)

    RispondiElimina
  7. Sorellina sei un mito :) Sono simpaticissimi e di sicuro faresti amare il parmigiano anche ai bimbi con questi "lecca lecca". Un bacione grande grandissino e buon divertimento per stasera. TVB lo sai?

    RispondiElimina
  8. che idea !!! mettono anche allegria oltre ad una gran voglia di rubartene un paio .... bacio

    RispondiElimina
  9. Sono bellissimi, simpatici e gustosi!! Più di così!!!
    Bacioni tesoro!!!!

    RispondiElimina
  10. Sono molto belli da vedere e penso che si possono fare anche nel forno, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any, é vero sono carinissimi e certamente si possono fare anche nel forno tradizionale, ma occorre un po' più di tempo.
      Prova in forno statico a 200 gradi per 5/7 minuti!

      Elimina
  11. Any, sei sempre un esempio per me, sempre in prima linea, sempre pronta a condividere e sensibilizzare, non so come tu faccia, ma ti ammiro.

    Allora tutto bene a Torino?? Ti ho visto un pò "provata" ! ;)

    Sono sicura che sarà stata una bellissima esperienza, ma poi Greta l'hai incontrata??
    Questi lollipop al parmigiano mi stanno facendo venire un'idea per halloween!! ;)

    un abbraccio

    loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un esempio... Addirittura, mi fai arrossire Lory! Grazie, ma in verità dovrei imparare a dire qualche no ogni tanto e invece non ne sono capace... In ogni caso ci hai preso, sono davvero stanca in questo periodo!
      Greta dici... Sìi ci siamo abbracciate ed é stato bellissimo, anche se ci siamo viste per pochissimi minuti, é stata una emozione grandissima per me! È ancora più alta e bella da come si desuma dalle foto!
      Ti abbraccio Lory, grazie d'essere passata e felice d'aver stimolato ulteriormente, se mai ce ne fosse bisogno, la tua creatività!

      Elimina
  12. Carinissima come idea e sicuramente sono anche deliziose!! Complimenti, un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  13. Tesorina cara, capisco il momento e gioisco per te ^______^
    Vai tranquillaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!! :)
    Bacini, bacetti e abbracci strettissimi!!!!!!
    Ci sentiamo prestissimo!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono questi lecca lecca anche nei 10 secondi di cottura!
    farncesca

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutte ragazze! Sono felice che questi lecca lecca salati siano stati di vostro gradimento!!
    Questo genere di ricette sono le mie preferite in assoluto, semplici, veloci, ma un po' originali nella presentazione, che riescono anche un po' a stupire gli ospiti! Vi abbraccio forte a presto! ^__^ Any

    RispondiElimina
  16. Ciao cara, ricettine sfiziose, da fare, una bella idea davvero. Baci.

    RispondiElimina
  17. fortissimi questi lillipop salati, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. Bellissima idea! Così versatile poi, si possono scegliere diversi aromi, davvero geniale, complimenti. Molto bello anche il blog!

    RispondiElimina
  19. Ma che idea originale cara Anastasia,non avevo ancora visto una versione salata dei lolly pops e che versione!Spero che le due esperienze siano andate alla grande,ma credo che ti abbiano dato mille soddisfazioni!Un bacione e alla prossima!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF