sabato 27 ottobre 2012

Lollipop di parmigiano e semi di papavero: il mio appetizer in omaggio ad una cena 2.0


Questa idea di semplicissima e rapida realizzazione, oltre che deliziare i vostri palati potrà certamente esservi utile per servire un appetizer dell'ultimo minuto e vi salverà in corner se avete ospiti inaspettati e volete preparare qualcosa di rapido, ma sfizioso.
Queste cialdine di parmigiano coi semi di papavero infatti sono a mio parere davvero deliziose, poi le trovo così carine servite a modi lecca-lecca come fingerfood...
Senza contare che sono davvero saporite.
Provate, ci vuole davvero pochissimo tempo!

Ho scelto di condividere questa ricetta con voi proprio oggi, perchè sono stata invitata a pertecipare alla prima cena 2.0 del web che si tiene proprio oggi.

Stasera infatti ricorre la Parmigiano Reggiano Night, una serata virtuale di solidarietà completamente dedicata ad una delle eccellenze, culinarie del nostro Paese.

Si tratta della prima cena web 2.0. Tutte le informazioni a riguardo le trovate qui.
In tutta Italia, da Nord a Sud, da Aosta a Siracusa, tutte le famiglie e gli amanti del Parmigiano, in segno di solidarietà, saranno calorosamente invitate a preparare una ricetta con il Parmigiano Reggiano, prodotto originario dell'Emilia Romagna, che ha purtroppo subìto ingenti danni a causa del sisma della scorsa primavera. 


Ingredienti:
parmigiano reggiano grattugiato
semi di papavero

Procedimento:
Mescolate in un contenitore il parmigiano grattugiato con i semi di papavero, non scrivo le quantità perchè sono andata ad occhio.
Su un foglio di carta da forno (come nella foto qui sopra) formate con l'aiuto di un coppa pasta rotondo dei piccoli mucchietti di parmigiano e semini e appoggiate delicatamente un bastoncino sui cerchietti formati, avendo poi cura di ricoprirne anche l'apice (come nei primi 2 lollipop di sinistra nella foto)
Trasferite il foglio in forno a microonde e cuocete per un minuto e 10 secondi a 750W.
Aspettate qualche minuto che le cialdine si siano raffreddate e staccatele delicatamente dalla carta. Servite i lollipop in accompagnamento ad un aperitivo, come appetizer, come rompi-digiuno o come più vi aggrada. Sono comunque squisiti.

Ringrazio di cuore tutto lo straordinario staff di Gente del Fud e tutte le amiche che ho finalmente abbracciato per la prima volta e quelle che ho con piacere riabbracciato in occasione del nostro ritrovo al Salone del Gusto. 
Che esperienza bellissima... prossimamente vi farò un resoconto. 
Per ora solo un sincero e sentito grazie davvero a tutti!


Alla prossima ricetta.





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF