sabato 24 marzo 2012

Grissini di focaccia ligure con olive taggiasche


Per prima cosa ringrazio di cuore Francesca per aver prorogato la scadenza del suo contest, così mi ha dato facoltà di poter partecipare!
Ci tenevo davvero tanto, eppure non so a voi, ma a me il tempo per star dietro a tutto sembra non bastare mai!
E dire che la ricetta era già lì pronta da postare, l'ho lasciata buona, buona in attesa che arrivasse anche il suo turno! Ed è arrivato finalmente.
E no, non volevo in nessun modo mancare a questo appuntamento!
Credo che Francesca meriti davvero un grande incoraggiamento da parte nostra e di sicuro uno speciale plauso per come ha saputo affrontare e gestire la sua intolleranza!
Non è banale e nemmeno cosa da poco cambiare le proprie abitudini alimentari!
Ci si sente inevitabilmente "limitati" un pò ingabbiati, ma per fortuna Francesca è forte e coraggiosa, ed ha raccolto la sfida: non si è persa d'animo.
Si è subito data da fare in prima persona e poi ha chiesto aiuto anche a noi con il suo contest, per rivedere il suo ricettario, ed avere una scorta di ricette già testate che potessero fare al caso suo e all'occorrenza potesse replicare anche lei!
Dalla sua c’è sicuramente il vantaggio di essere un’ottima cuoca, che non è poco! Francesca è una ragazza davvero dolcissima, ho avuto il piacere di conoscerla personalmente a Bologna, lo scorso anno, in occasione della premiazione del contest indetto dalla MoliniPivetti che abbiamo entrambe vinto con le ricette più creative.
E' con vero piacere quindi che condivido la ricetta di questi grissini che ho adorato fin dal primo sgranocchio per quanto sono buoni! Le olive taggiasche per me sono una droga! Credo sarei capace di mangiarne un bidone senza smettere!
Solo per la cronaca, la sottoscritta è di quelle che ai buffet o agli aperitivi si piazzano di fronte alla ciotolina di olive e con disinvoltura e nonchalance non la molla più finchè non l'ha svuotata!
Ahimè povera la mia linea, avete ragione! Ecco questi sono i miei peccati di gola preferiti, uniti a patatine, stuzzichini e grissini come questi, molto particolari, che vi invito a provare!!
Questa deliziosa ricetta l'ho spudoratamente copiata da Fiordisale qui!
E vi dirò di più, non me ne sono affatto pentita!
Chiedo scusa a Francesca per l'utilizzo in questa mia ricetta del lievito di birra, anch'esso ingrediente per lei proibito (ma di cui ha ammesso l'utilizzo per il contest), ma io non possiedo il lievito madre e non potevo fare diversamente! E' una delle migliaia di cose che dovrei cimentarmi a fare!
Ma so che lei è bravissima e saprà ricalcolare bene le dosi da usare col lievito madre.


Grissini di focaccia con olive liguri

Ingredienti:
420 gr di farina di kamut (nella ricetta originale 00)
21 gr di lievito di birra :(
175 gr di acqua tiepida
9 gr di sale
42 gr di olio extravergine
140 gr di olive liguri (o nere) denocciolate

Procedimento:
Impastare la farina con il lievito di birra sciolto nell’acqua tiepida. Lasciare l’impasto coperto a lievitare per almeno 2 ore in un luogo senza correnti. Impastare ancora e fare lievitare di nuovo, per un’altra ora trascorsa la quale unire le olive tagliate grossolanamente. Formare dei salsicciotti e tagliarli di circa 30 cm. Metterli sulla teglia rivestita di cartaforno e un piccolo trucco che mi ha insegnato un panettiere in centro è di mettere un po’ di farina di mais sulla teglia, poggiandoci sopra i grissini girarli un pochino, giusto per far aderire la farina di mais sul grissino. Una volta che tutti i grissini sono allineati come soldatini lasciare lievitare ancora per 30 minuti, quindi cuocere in forno caldo a 220° finché non sono dorati (sui 20-25 minuti ma non perdeteli d’occhio).

Con tutto il cuore Francesca questi grissini sono per te, il mio piccolo contributo per il tuo nuovo ricettario! Spero ti piacciano almeno quanto sono piaciuti a me!
Ancora un grandissimo in bocca al lupo per la tua intolleranza, mi auguro che tu ne esca prestissimo!
Ed infine il banner del contest:
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF