giovedì 28 giugno 2018

Rosticceria siciliana: la mia torta a scacchiera con ricotta e spinaci


Era davvero da tantissimo tempo che desideravo provare questo impasto della rosticceria siciliana e finalmente ci sono riuscita.
Se pubblico la ricetta dopo oltre 4 mesi di silenzio nel blog è perchè mi ha davvero completamente soddisfatta.
Un impasto delizioso di una bontà e una sofficità davvero uniche! 
Da provare insomma, fidatevi di me.
Per la ricetta sono andata sul sicuro con quella di Cristina che potete trovare qui, ma vi riscrivo per comodità di lettura le dosi che ho utilizzato. 


Ingredienti:
Impasto per la rosticceria siciliana: 
550 g di farina
50 g di strutto (o burro)
50 g di zucchero
1 bustina di zafferano io ho usato questo qui
5 g di lievito di birra liofilizzato
9 g di sale fino
80 g di acqua
250 g di latte
1 tuorlo con un pò di latte per spennellare
Per il ripieno:
500 g di spinaci saltati con il parmigiano
200 g di scamorza o altro formaggio a piacere
potete optare anche per un ripieno di salumi (il classico prosciutto e formaggio o versioni più sfiziose con la mortadella)



Procedimento:
Sciogliere il lievito di birra nell'acqua e latte appena intiepiditi, aggiungere lo zucchero e lo zafferano finchè siano completamente disciolti. Su una spianatoia disporre la farina a fontana e versare nell'incavo il mix con latte lievito impastando fino ad ottenere un impasto piuttosto morbido, aggiungere lo strutto disciolto ed il sale e continuare ad impastare fino a lisciare completamente l'impasto, formare una palla e lasciare lievitare coperto in un luogo tiepido fino al raddoppio in una ciotola appena unta di olio. Occorreranno un paio d'ore. A lievitazione raggiunta, sgonfiate delicatamente l'impasto, dividetelo in due parti uguali e stendetelo con il mattarello a forma di rettangolo sulla spianatoia. Cospargete con il ripieno di spinaci e formaggio che andranno distribuiti tenendo 2 centimetri di spazio dal bordo, come nella foto qui sopra. Ora arrotolate ben stretto il rettangolo dal lato lungo e tagliate dal rotolo ottenuto dei pezzetti di impasto di circa 5 cm di spessore, che disporrete come in foto. Ripetete l'operazione per l'altro rotolo fino a comporre la torta a scacchiera che lascerete lievitare coperta per un'altra oretta. Quindi spennellate con il tuorlo sciolto in poco latte e infornate in forno già caldo a 180°C per 30-35 minuti fino a che la torta sia ben colorita, come in foto.
Gustatela tiepida, se per caso avanza sarà ottima anche a temperatura ambiente. Perfetta per un aperitivo sfizioso, servita in un buffet o per antipasto da invito! Buon appetito...


E buona estate a tutti!








Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF