lunedì 14 novembre 2016

Torta sbriciolata beneventana


Quasi non mi riconosco! 
Dopo 7 anni di blog, credo non mi sia ancora mai capitato di pubblicare due ricette di dolci una di seguito all'altra! 
Questo genere di ricette sono piuttosto rare su questo blog, visto che non sono particolarmente amante dei dolci, ma questa volta, fidatevi di me dovete proprio prenderne nota e provare a farla.
Complice della realizzazione della ricetta, questa volta è stata una bella ricorrenza: una delle mie cene con gli amici, fissata da tempo immemorabile, con largo anticipo, perchè oramai siamo tutti così impegnati che trovare un momento per ritrovarsi tutti insieme è diventata cosa molto rara e per questo per me ancora più preziosa.
Se però devo scegliere un modo per fare un bel dono ai miei amici, li invito a cena, perchè so di far loro cosa gradita.
Quando studio il mio menù vado piuttosto spedita, devo sempre contenermi con gli antipasti, perchè ne farei diecimila, ma arrivata al dolce mi areno sempre un pò, oppure faccio sempre gli stessi dolci.
Questa volta però cercavo una ricetta nuova, ma idee zero.
Quando mi capita così ho la soluzione per andare a colpo più che sicuro: Lorena è una garanzia di successi. Non è la prima volta che vi consiglio il suo blog e lo rifaccio davvero volentieri, lei è bravissima e la ricetta della sbriciolata beneventana arriva proprio dal suo blog: davvero squisita, grazie di cuore cara Lory!  

Ingredienti:
Per la frolla:
600 g di farina per dolci
180 g di burro
180 g di zucchero
2 uova
1 bustina di lievito per torte
Per il ripieno:
600 gr di ricotta freschissima
180 g di zucchero
1/2 tazzina di liquore Strega di Benevento 
1 manciata di gocce di cioccolato fondente
zucchero a velo per decorare


Procedimento:
Per la frolla:
Per prima cosa setacciate la farina con lo zucchero e la bustina di lievito, aggiungete il burro morbido ridotto a tocchetti e sabbiate con la punta delle dita il composto fino a che tutto il burro non sia ben incorporato. Quindi aggiungete le uova e il liquore strega ed impastate fino ad ottenere una consistenza omogenea. 
Per il ripieno: 
Setacciate bene ricotta e zucchero mescolandoli con i rebbi di una forchetta fino ad ottenere una crema di consistenza omogenea, quindi aggiungete la mezza tazzina di liquore e da ultimo incorporate le gocce di cioccolato fondente.
Assemblaggio e cottura:
A questo punto dividete il panetto di pasta frolla in modo da stenderne due terzi in un disco che sarà la base della torta e il restante terzo servirà per la copertura.
Con un mattarello stendete il disco di frolla e sistematelo in una tortiera (io ho utilizzato una teglia per crostate con il fondo estraibile). Adagiate all'interno del guscio di frolla il ripieno di ricotta e cioccolato livellandolo bene e coprite la crostata con dei piccoli pezzetti staccati dal terzo dell'imposto tenuto da parte. 
Ora infornate a 180°C per 35 minuti. Lasciate raffreddare e spolverizzate a piacere con lo zucchero a velo.
Ed eccola pronta da servire!

Questa torta è stata davvero apprezzatissima dai miei amici, con una una frolla molto friabile e un ripieno davvero goloso.

Vi aspetto alla prossima ricetta:












Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF