lunedì 26 gennaio 2015

Lonza di maiale all'arancia e pepe rosa


Avevo un bel pezzo di lonza con tantissime succose arance a disposizione e ho voluto improvvisare, senza seguire nessuna ricetta in particolare intendo. 
Ho inventato con gli ingredienti che avevo ed è nata questa ricetta che oggi vi presento.
In realtà nulla di complicato, nemmeno troppo particolare, non è null'altro che un semplice arrosto all'arancia, ma a casa è proprio piaciuto tanto, è venuto talmente saporito, che voglio pubblicare la ricetta prima di dimenticarla.
Lo ammetto solo per mia comodità, come promemoria personale.
Ovviamente sono felicissima se potrà essere utile anche a qualcuno di voi, non fraintendetemi, ma il blog per me, è principalmente un ricettario virtuale, che consulto ogni volta che mi serve rifare una ricetta. Per cui di corsa sono venuta qui ad annotarne gli ingredienti ed il procedimento.


Ingredienti:
1,2 kg di lonza di maiale
piccola cipolla bionda
1 piccola costola di sedano
1 carota media
1 spicchio d'aglio
2 foglie di alloro
3 cucchiai di Cointreau
2 arance tarocco non trattate in superficie (zeste e succo)
8 grani di pepe rosa (più quelli per decorare il piatto)
olio extra vergine di oliva spremuto a freddo

Procedimento: 
Dopo aver sciacquato bene le verdure affettate sottilmente la cipolla, e tagliate a cubetti non troppo grossi la carota ed il sedano, sbucciate lo spicchio d'aglio e riponete il trito in una casseruola dai bordi alti con il fondo spesso, aggiungendo anche le foglie di alloro. Lasciate glassare le verdure a fuoco medio, in modo che caramellino e perdano la loro acqua di cottura prima di aggiungere l'olio. Dopo aver aggiunto l'olio fate sigillare bene l'arrosto a fuoco vivo su tutti e 4 i lati, fino a che ci sia una bella crosticina marrone. Occorreranno circa 15 minuti. A questo punto aggiungete le bacche di pepe rosa e proseguite la cottura a fuoco medio, dopo aver aggiunto un bicchiere di acqua tiepida fino a che si sia consumata tutta. Nel frattempo grattugiate le zeste e spremete il succo delle arance. Aggiungete le zeste e sfumate con il succo d'arancia ed il Cointreau proseguendo la cottura per pochi minuti non più di 5 minutiSeparate l'arrosto dal suo fondo di cottura e lasciatelo raffreddare bene prima di affettarlo. 
Infine aggiustate di sale il fondo di cottura.
Ho impiattato l'arrosto decorandolo con fette d'arancia fresche e alcune bacche di pepe rosa.
Il sapore del pepe rosa ha a mio avviso perfettamente bilanciato il dolciastro dell'arancia, per cui vi consiglio di non omettere l'aggiunta delle bacche.

NOTE PERSONALI:
Per un'ottima riuscita di quest'arrosto è importantissimo rispettare i tempi di cottura, ed evitare di cuocere l'arrosto troppo a lungo, perchè il maiale, se troppo cotto, diventa asciutto quasi stopposo. Meglio sempre affettare l'arrosto solo una volta raffreddato, per evitare di disperderne i succhi interni. L'interno deve rimanere rosato dopo il taglio. Per cui bisogna sigillare bene la carne a fiamma alta e proseguire con una breve cottura. 
Per il mio pezzo d'arrosto sono stati sufficienti 25 minuti.

La carne di maiale contrariamente ad un tempo, oggi è poco grassa e quindi non molto calorica. E' una carne bianca ricca di Vitamina B che può essere una valida alternativa alla carne bovina e se cucinata con le arance è davvero molto gustosa.

Questa ricetta partecipa al Contest delle Arance della salute in collaborazione con 




per creare un menù sano e gustoso con ricette a base d'arancia.
Quest'anno ricorre il cinquantenario dell'AIRC e come ogni anno torna l'appuntamento delle arance della salute scelte dall'AIRC come simbolo di un'alimentazione sana e protettiva. 


Sabato 31 gennaio in tante piazze italiane potremo acquistarle aiutando così la ricerca.




Oltre a questa mia ricetta potrete provarne altre con le arance: 


Ravioli di pescatrice all'arancia

http://anastasiagrimaldi.blogspot.it/2013/01/dei-ravioli-un-po-speciali-i-miei.html
Portafogli di pesce spada
Cosciotto d'agnello in gremolada all'arancia

Faraona all'arancia

Cheese cake all'arancia





14 commenti:

  1. Troppo buona!!!!! noi all'arancia facciamo l'arista.. quindi imamgino il sapore.. Bell'aggiunta il pepe rosa.. baci e buona settimana :-)

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta!! E si presenta anche bene!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renza, anche l'occhio vuole la sua parte ;) A presto!

      Elimina
  3. Any tesoro ho letto la ricetta ieri sera... grande bontà!!!!! Replicherò presto questo arrostino, le arance in questo momento poi sono strabuone, bravissima come sempre!!!
    Un abbraccio strettissimo ricorda che ti voglio un mondo di bene, a presto!! Saluta tutti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory, anche io TVB un bacio enorme a presto!

      Elimina
  4. Mi piace molto abbinare la frutta con la carne! La tua proposta è davvero ottima! Complimenti Anastasia! Un salutone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angelica, grazie, forse da voi è più comune abbinare la frutta alla carne..
      Un abbraccio

      Elimina
  5. con quel sughetto immagino quanto possa esser buona questa lonza di maiale, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. ha un aspetto invitante, la provo di sicuro!
    un abbraccio
    Adele :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adele, da quanto tempo non passo da te mannaggia... ma non per cattiveria, lo sai! Il tempo non basta mai... devo rimediare presto! Un abbraccio enorme! ^__^ Any

      Elimina
  7. Interessanti i tempi di cottura , la tentazione è sempre quella di cuocere di più... un gran bell'arrosto ! Complimenti !




    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rossella infatti, con il maiale il rischio è proprio solo quello, prolungare i tempi di cottura ed ottenere effetto "stopposo" e duro! Cotto a puntino invece è davvero delizioso!
      Grazie di essere passata un abbraccio stretto
      Any

      Elimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF