venerdì 4 gennaio 2013

Pane al mais con lievito madre

Quante volte vi capita di vedere l'immagine di un cibo e di innamorarvene all'istante???
A me capita tantissime volte e il più delle volte succede che la smania di provare a rifare la ricetta della foto è così grande che non mi acquieto finchè non metto le mani in pasta!

Ebbene, lei m'è testimone, che mi è capitato tempo fa con questo suo pane e sapete già che non è certo la prima volta che riproduco una sua ricetta, ma come si può resistere a tutte le tentazioni che propone nel suo blog? 
Infatti, è impossibile...
La sera stessa dopo aver visto la sua foto, avevo le mani in pasta e ho realizzato la mia versione di quel pane.
Un rustico, saporito e croccantissimo pane al mais.
E dire che il libro di Sara Papa da cui è tratta la ricetta ce l'ho anche io e mille volte l'ho già sfogliato senza far caso a questa ricetta.Son sincera: quel pane non l'avevo mai fatto perchè la foto che c'è sul libro non mi attirava manco un pò, è scura buia e non rende giustizia alla sua reale bontà!
La foto di Fede invece mi ha stregato al primo sguardo, come il gusto di questo pane al mais, rustico, meravigliosamente "scrocchioso", con la crosta croccantissima come piace a me e l'interno morbido come piace al mio bimbo. 
Insomma un pane perfetto per noi, che la sera dell'assaggio, per accompagnare una zuppa fumante, l'abbiamo sbocconcellato un pezzetto dopo l'altro e un'intera pagnotta è sparita in un attimo.
Lo volete provare? Ve lo consiglio!

Ingredienti:
300 g di farina di mais (fioretto)
300 g di farina di semola di grano duro
150 g di lievito madre rinfrescato e maturo
300 g di acqua tiepida
50 g di olio evo
10 g di sale

Procedimento:
Setacciare e mescolare bene le due farine, disporle a fontana e unire il lievito madre ben sciolto nell'acqua tiepida (300 gr). Lavorare bene con le mani fino a quando l'impasto avrò assunto una consistenza appiccicosa, a questo punto aggiungere anche l'olio ed il sale e continuare ad impastare fino a che l'impasto sia elastico ma sodo. Coprire con pellicola e lasciar lievitare fino al raddoppio. Dare all'impasto la forma di filoncino, spolverare la superficie del pane con la farina di mais e praticare dei tagli sulla superficie del pane, che andrà riposto a lievitare su una teglia ricoperta da carta da forno, in un luogo tiepido ben coperto, fino al raddoppio del suo volume.
Terminata la seconda lievitazione, accendete il forno a 220°C e quando sarà ben caldo infornate il pane, che andrà cotto finchè non sia ben dorato. 
I primi 15 minuti a 220°C quindi proseguite la cottura a 180°C per altri 30-35 minuti.
Approfitto per augurare Buon Anno a tutti voi che passate di qui, che sia per tutti un sereno e gioioso 2013!

Alla prossima ricetta:



22 commenti:

  1. ciao Any!!!!
    buon anno anche a te!! Che questo nuovo anno sia foriero di novità piacevoli per tutti noi o che almeno sia clemente come quello passato, non eccezionale ma almeno normale! ^_^
    Ammiro il tuo pane in foto con golosità!!
    mentre ti scrivo sono in forno le forme di pane in cassetta per le mie fette con l. m. eheheh lui è sempre un sincero nostro collaboratore!! ^_^
    bacioni cara

    RispondiElimina
  2. Sorellina...che posso dirti di più se non che mi fai sempre commuovere e che adesso vorrei averti qui per stringerti forte che più forte non si può?
    E poi magari andare in cucina a mettere le mani in pasta insieme :)
    Che belo sarebbe un week end così.
    Sono contentissima che questo pane ti sia piaciuto. Io sul libro l'ho adocchiato subito, quando sento "mais" le antenne si drizzano all'istante anche se in effetti quella foto non è molto attraente; più che altro sul pane sembra ci sia passato uno schiacciasassi :)))
    GRAZIE di cuore per la fiducia che hai sempre in me
    TVB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Any, che meraviglia, bisogna sperimentare, ma anche fidarsi delle amiche e , direi, che fai benissimo a fidarti di lei, le sue preparazioni sono incredibilmente belle da vedere.
      Ti mando un abbraccio e i miei migliori auguri

      Elimina
  3. Ma che pane da oscar! Si, capita anche a me di innamorarmi a prima vista di una preparazione dalla foto.. è successo proprio ora!! ;) Sei sempre una stella e sei tenerissima.. Un 2013 davvero stupendo, tutto per te! <3 Smuackk! :)

    RispondiElimina
  4. Incuriosisce molto anche me in effetti.. già il pane con la semola rimacinata è tutta un'altra cosa.. ma con metà farina di mais.. è da provare! T'è venuto molto bene a quanto vedo! baci :-) buon w.e.

    RispondiElimina
  5. Un pane prima di tutto bello da vedere, il che non capita spesso! Mi piace il suo aspetto solare, mette addosso il buonumore :-) Poi, se dici che è anche buono... cosa si può volere di più? Carissima, colgo l'occasione di questo mio passaggio per augurarti un 2013 davvero fantastico! Smack!

    RispondiElimina
  6. Ormai sei uno chef di fama, ma ricordati degli amici!!:-))Un bacio per tre e buon 2013!!

    RispondiElimina
  7. Ma sai che mi attira proprio!?!?!?!? Se mi dici che è così buono di certo lo provo, ma non so quando :))) Ora è meglio che mangi di meno :D

    RispondiElimina
  8. Eccolooooooooooo!!!!!! La prossima settimana... provo!!! Sai bene quanto io ami le ricette rustiche, quelle che profumano di passato!!!! Bravissima, mi piacciono da impazzire!!!!
    Tesoro, ti auguro un fine settimana felice e di assoluto relax!! Ci vediamo prestissimoooooooooooo, baci a tutti!!!!!

    RispondiElimina
  9. che buon pane rustico e casereccio hai sfornato cara!! Complimenti! Iniziamo alla grande l'anno hi hi!

    RispondiElimina
  10. Buon anno cara,che sia carico di mille emozioni!E una forte emozione la regala anche l'immagine di questo pane,che gia' dal bel pulcino,mi aveva fatto innamorare!E' vero ci sono immagini che invogliano tanto e ti assicuro che questo pane quasi mi sospinge in cucina.Fede e' bravissima e tu lo sei stata altrettanto!Bacioni carissima e buona epifania!

    RispondiElimina
  11. bravissima Anastasia, che soddisfazione panificare in casa! Un abbraccio e ancora auguri di buon anno!!!!

    RispondiElimina
  12. Cara Any! questo pane è meraviglioso!! purtroppo non ho avuto modo di farti prima gli auguri ma ti auguro un felice anno nuovo a te e tutta la tua famiglia!!
    Un bacione grande e sempre fortissima :)

    RispondiElimina
  13. Ciao vagabonda, ma non dovevi farti sentire qui in Sardegna? Che piacere ritrovarti!
    Spero non ci perderemo di vista. Buon 2013, che sia sereno , e perchè no, felice, allegro, prospero.
    Il tuo pane mi sa di buonissimo!
    Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Cara Any il tuo pane è delizioso. Sono d'accordo con Damiana, le tue foto invitano a prendere il pane, tagliarne una fetta e farcirla con del prosciutto crudo.
    Mi devo far dare da un'amica il LM o lo preparo io, mi hai fatto venire troppa voglia di sto pane. :-)
    Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  15. Davvero invitante.. Le ricette di Federica sono una garanzia, ma tu sei stata bravissima a replicarsi,
    Buon anno
    Spery

    RispondiElimina
  16. Che bell'aspetto, a vederlo sembra di sentirne il profumo.

    RispondiElimina
  17. Ciao Any che piacere risentirti! e guarda che bel pane hai confezionato, anche io mi sti cimentando con il lievito madre con grande soddisfazione. Buon anno anche a te cara amica, un bacione e a presto

    RispondiElimina
  18. Buon Anno carissima, che meraviglioso giallo pane!!
    Bravissima buona serata bacioni!!

    RispondiElimina
  19. ho provato a farlo stasera e domani mattina lo cuocio.....speriamo bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la fiducia! Allora dopo la cottura fammi sapere! Incrocio le dita! Ciao a presto!

      Elimina
  20. ciao, finalmente riesco a ritagliarmi un minuto per me .... dopo il rientro dalle vacanze (un vero trasloco!!!!).Oggi con grande gioia ho potuto impastare con il lievito madre che mi hai regalato in montagna e già che mi cimentavo ho esagerato sto provando a fare il pane al mais e il pane di grano duro....speriamo che almeno uno mi riesca bene!!!! beh al massimo al prossimo rinfresco ci riprovo!!!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF