giovedì 27 ottobre 2016

Dita da Strega per una merenda mostruosamente buona!

Chi l'avrebbe mai detto che mi sarei messa a preparare dei biscotti con siffatta mostruosa forma?
Ecco io no di certo. Se solo qualche anno fa me lo aveste chiesto, probabilmente mi sarei rifiutata, o peggio ancora sarei inorridita!
Per fortuna solo gli stupidi non cambiano idea, i tempi cambiano e le idee con loro, se hai bambini in casa te ne accorgi facilmente, che certe posizioni rigide in alcuni casi diventano insostenibili.
Poi ci si è messo anche il corso di "merende mostruosamente buone" da preparare ed ecco il gioco è fatto. 
Vai con le  dita da strega cara Any
Volete anche voi la ricetta vero? Eccovi accontentati:

Ingredienti: (dosi per circa 20 dita da strega)

1 uovo
280 g di farina per dolci
100 g di zucchero a velo
100 g di burro
100 g
 di mandorle pelate


Procedimento:
Io ho impastato a mano, ma in alternativa potete porre tutti gli ingredienti in un mixer.
Setacciare la farina con lo zucchero a velo e aggiungere il burro a pezzetti. Sabbiare il composto con le dita fino a che burro e farina siano sufficientemente incorporati, prima di aggiungere l'uovo e impastare ripetutamente. 
Per ottenere un panetto dalla consistenza morbida e ben lavorabile occorrerà impastare molto bene, all'inizio sembrerà cosa impossibile, ma non demordete alla fine otterrete la consistenza che vedete in foto.
Preparate della palline di circa 20 grammi cadauna e date la forma a bastoncino sagomando la forma del dito. Consiglio di attestarsi sullo spessore di un mignolo poichè in forno le dita cresceranno di diametro.
Per simulare le nocche incidete le dita con la parte non affilata di un coltello facendo due incisioni (tacche) all'apice del dito e tre verso la base, come nella foto qui sopra. Infine sistemate la mandorla posizionandone la punta a dare la forma dell'unghia. Schiacciatele bene le mandorle altrimenti dopo la cottura si staccheranno.
Cuocere le dita a 180°C per 15 minuti.
Lasciatele raffreddare e sistematele "acconciandole" nel modo più mostruoso possibile ;)

NOTE PERSONALI:
Nel caso in cui dopo la cottura alcune mandorle si staccassero, potete "incollarle" ponendo sotto l'unghia un pò di marmellata dal colore chiaro (pesca o albicocca)
Se invece volete fare unghie ancora più terrificanti, sporcatele con una marmellata di fragola o di altro genere sanguinolento.
Si vede che mi sono completamente calata nella parte vero?


Abbracciate i vostri bimbi e buone merende mostruose a tutti!

Alla prossima ricetta



1 commento:

  1. Le dita della strega sono un classico di Halloween anche qui da me :) e malgrado l'aspetto inquietante sono veramente buone! Buona giornata :)

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF