martedì 16 ottobre 2012

Pangoccioli?!?!? Ma a chi!



Con tutto il rispetto per le "note marche", volete mettere la soddisfazione di farsi con le proprie manine, dei panini dolci al cioccolato da mangiarsi a colazione? 
E sentirsi dire dal quattrenne di casa che sono una delizia??
Vi assicuro che solo questo innalza l'autostima di dieci punti e se per caso ce ne fosse bisogno, ripaga di ogni fatica.
Chi legge abitualmente questa pagine oramai lo sa, che sono stata stregata dal Lievito Madre, ed è tutta colpa vostra: cari Paoletta ed Adriano.
Che poi impastare mi sia sempre piaciuto è pur vero, ma farlo col lievito naturale è davvero tutta un'altra storia.
Se poi si prova ad impastare con delle farine integrali macinate a pietra, che mantengano inalterate tutte le vitamine e i principi nutritivi della farina, vi assicuro che il sapore del pane vi stupirà: parola di Any!


Era da un pò che volevo provare delle farine integrali.
Alla fine mi sono lasciata tentare ho comprato la "Scatola per le farine e le cose buone" di Mulino Marino, curiosa di testare questi prodotti e devo dire che sono stata molto soddisfatta del risultato ottenuto.
Inoltre proprio oggi 16 ottobre 2012 ricorre la settima edizione della
giornata Mondiale del Pane organizzata da Zorra ovvero il World Bread Day.
Quale occasione migliore per postare la mia ricetta di questi panini dolci?
L'ispirazione è arrivata di nuovo dal Libro di Sara Papa, anche se la mia ricetta alla fine è un pò diversa, ma solo perchè non avevo in casa le arance e me ne pento, perchè arance e cioccolato è un connubio a mio avviso divino.
La prossima volta però non mancherò di provare a rifare la ricetta in versione originale.
Questa volta ve la riscrivo con le mie modifiche:

PANINI DOLCI DEL MATTINOIngredienti:


600 g di farina
350 ml di latte
100 g di gocce di cioccolato
40 g di miele
150 g di Lievito Madre (o 12 g di lievito di birra)
50 g di burro
10 g di sale
per spennellare i panini:
1 tuorlo d'uovo e un pò di latte più un pò di zucchero di canna


Procedimento:

Setacciare la farina e disporla a fontana, versare al centro il latte intiepidito in cui avrete sciolto in precedenza il lievito madre (già rinfrescato e maturo) ed il miele.
Mescolate sommariamente e poi aggiungete il sale ed il burro fuso impastando molto bene. A questo punto aggiungete le gocce di cioccolato (meglio se tenute un'oretta in congelatore in modo che non si sciolgano in cottura) mescolando delicatamente. Formate una palla e lasciate lievitare coperta in un luogo tiepido fino al raddoppio del volume dell'impasto. Trascorso questo tempo rompete l'impasto e formate dei paninetti di circa 80 grammi cadauno, disponeteli su una teglia foderata di carta forno e spennellateli con il tuorlo diluito con un pò di latte, lasciateli rilievitare coperti per 30 minuti circa e poi rispennellateli nuovamente con il tuorlo ed il latte cercando di farlo delicatamente per non sgonfiare l'impasto. Cospargete la superficie dei panini con un pò di zucchero di canna e cuocete in forno già caldo a 220°C per 15-20 minuti.

Se riuscite a resistere a non assaggiarli appena usciti dal forno, e a non scottarvi la lingua, dopo esservi inebriati solo dal profumo, lasciateli raffreddare e serviteli per la colazione, la merenda o come più vi piace!

Alla prossima!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF