sabato 29 settembre 2012

Sformato di zucca con fonduta di toma

Inutile far finta di niente, l'autunno è oramai arrivato e con esso nuovi colori e profumi anche in cucina!
La natura ci regala sempre preziosi alleati, in ogni periodo dell'anno.
Frutta e verdura che ci aiutano a mantenerci in forma e ad affrontare la nuova stagione in arrivo.
La zucca è certamente uno di questi preziosi alleati, la possiamo declinare in mille versioni, dolci e salate.

A basso contenuto calorico e dal sapore dolciastro è ricchissima di vitamine e sali minerali e grazie alla presenza di betacarotene, che le conferisce il suo caratteristico colore arancio, mette di certo di buonumore, oltre che aiutarci con le sue proprietà antiossidanti ed antinfiammatorie, insomma la zucca è davvero versatile.
Via libera dunque alle zucche in cucina, che in questa stagione sono un vero must!
La ricetta dello sformato di zucca che vi propongo oggi è stato per lungo tempo il mio cavallo di battaglia.
Copiato tanti anni fa da un agriturismo, quando ancora gli agriturismi non erano così in voga, ma sconosciuti e rari, dopo averlo assaggiato ho cercato di riprodurlo, senza però conoscerne la ricetta d'origine.
Oggetto di svariati esperimenti, alla fine ne è uscito fuori questo qui e me ne sono innamorata.
Come tutte le cose ripetute però, dopo un pò vengono a noia, finendo nel dimenticatoio, salvo poi essere rispolverate di tanto in tanto!
Ci voleva la Fiera della Toma per farmene ricordare!

Ingredienti:
Per lo sformato:
1,5 kg di zucca
1 cipolla bionda
300 g di ricotta
4 uova
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 bel pezzetto di toma (circa 100 g)
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di zenzero in polvere
Olio, sale e pepe qb
Per la fonduta:
50 g di burro
50 g di farina
½ litro di latte
1 pizzico di noce moscata
1 bel pezzetto di toma (circa 100 gr)

Procedimento:
Per lo sformato: 
Pulire bene la zucca, privandola dei filamenti, dei semi e della buccia e tagliarla a tocchetti. Nel frattempo scaldate qualche cucchiaio d’olio in un tegame e fate soffriggere appena la cipolla affettata sottilmente. Aggiungete la zucca e fatela insaporire con qualche cucchiaio d'acqua finchè si riduca a purè regolando di sale solo a cottura ultimata.
Ora unite la ricotta, le uova ed il parmigiano mescolando bene e da ultimo aggiungete la toma che avrete tagliato a piccoli dadini.
Regolate di sale se occorre ed aggiungete la noce moscata e lo zenzero se vi piace.
Una volta che il composto sia ben amalgamato versatelo in uno stampo da plumcake foderato con carta da forno ed infornatelo per 50 minuti a 180°C.
Siccome mi era avanzato un pò di impasto ho riempito anche qualche stampino in silicone come quello in foto, in modo da avere degli sformatini monoporzione.
A cottura ultimata preparate la fonduta.
Per la fonduta:
Sciogliete il burro in un tegame a fuoco basso, allontanate un attimo dal fuoco ed aggiungete gradatamente la farina setacciata mescolando con la frusta, aggiungete sale e noce moscata e poco per volta tutto il latte, continuando a mescolare per non fare grumi. Riponete sul fuoco continuando a girare fino a che la besciamella si addensi.
A questo punto aggiungete anche la toma tagliata a tocchettini che stempererete mescolando fino al suo completo scioglimento.
Versate la fonduta sullo sformato e servite ben caldo.
E se per caso domenica 14 ottobre vi trovaste a passare da Condove, sappiate che questo delizioso sformatino, potreste degustarlo anche voi, perchè lo preparerò in occasione della Fiera della Toma che si tiene ogni anno a Condove appunto.
Insieme con me allo stand troverete anche Ambra e Silvia che prepareranno altri piatti utilizzando la Toma tipica delle nostre valli piemontesi!



Vi aspetto dunque e vi invito a leggere il ricco programma di eventi della fiera che potete trovare qui.
Se poi ancora voleste tentare di vincere una bella Toma, vi basta andare qui e cliccare sulla pagina Facebook diventando fan!

Buona fortuna a tutti!


Un'ultima cosa e poi mi congedo, mi raccomando vi ricordo di partecipare al contest:






Avete tempo fino al 15 ottobre!

43 commenti:

  1. Ciao Any, ma che bella notizia.Non prometto niente ma mi piacerebbe venire.Uno perche voglio vedervi all'opera e due perche adora la tuma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lilly, che bello sarebbe se potessi venire! Almeno ci conosciamo! Spero di vederti presto allora! Ti abbraccio buona serata!

      Elimina
  2. Gli sformati mi piacciono molto.. solitamente li faccio mettendo oltre alla verdura la besciamella.. ma la tua idea della ricotta e della toma.. e poi quella fonduta.. che buoni sono!!! E' arrivato l'autunno ma a Roma c'è solo una gran cappa afosa.. baci e buon sabato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cla, anche io di solito faccio gli sformati con la besciamella, ma la zucca è parecchio acquosa e rischi che al momento della sformatura si "spatasci un pochino", per questo in questo caso ho optato per la ricotta, che oltre al gusto cremoso conferisce allo sformato anche un pò di "corpo"!
      Anche qui ora c'è qualche piacevole giornata di sole ;) meno male! Un abbraccio stretto!

      Elimina
  3. Ma che bella idea!! Sarebbe bellissimo poter venire, chissà! Intanto complimenti per questo piattino delizioso.. veramente. Gusti ben accostati e che dire della presentazione? SUPER :) Un bacione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, ma dai che bello sarebbe se riuscissi a venire, ci pensi abbracciarci di persona??? Intanto lo faccio virtualmente e sempre grazie per i complimenti, che chiaramente fanno sempre molto piacere ;) oltre ad essere una buona iniezione d'autostima... che non guasta mai! Un bacio!

      Elimina
  4. che belli gli sformatini con quel formaggino fuso...... una bontà ! in bocca al lupo per la fiera, chissà che figurone

    RispondiElimina
  5. che meraviglia questi sformatini con quella colata di formaggio, molto invitanti...purtroppo non sarò dalle tua parti, ma in bocca al lupo per la fiera ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace Puffin, ma vedrai ci sarà un'altra occasione per conoscerci! Intanto grazie e buona serata! Baci

      Elimina
  6. ciao Anastasia complimenti per le varie ricette che ho visto sul tuo blog, questa mi ha colpito perchè è proprio sfiziosa :) e poi con la fonduta di toma!!!!!! grande!!!! ti auguro una buona settimana :) ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni, benvenuto e grazie di cuore! Un abbraccio a presto! Any

      Elimina
  7. O mamma...se porto mio marito a questa fiera chiede il divorzio all'istante......ODIA il formaggio....ihihihih!!!! Però il tuo sformatino io lo assaggerei volentieri...che faccio, scappo di casa???? Baci cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, Roxi, no ti prego, per carità, niente divorzio ;) mi sa che a breve avremo altre buone occasioni per conoscerci, no???
      Se ad esempio dicessi: contest ;) e Salone del Gusto???
      Un abbraccio stretto stretto! Baci

      Elimina
  8. Ciao bellissima Any!!!!!!!
    La tua zucca è ancora qui... te la custodisco!!!! Non ti dico come si è incavolata mia mamma...
    "Comeeeee ti sei dimenticataaaaaaaa????????"
    Ma che belli i tuoi sformatini, ti vengono meravigliosamente bene, i miei sono sempre sbilenchini!!! ^__^
    Ti mando un bacio grandissimooooooooooo!!!!!
    Saluti a tutti e a presto!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory, mannaggia, la smemorata però non sei solo tu, nemmeno io ho fatto nulla per ricordarmene! Dì alla tua mamma che la colpa è mia!!!
      Come dicevo a Claudia, una delle ragioni per cui in questo sfortmato uso la zucca è che aiuta a sformare meglio una verdura che altrimenti sarebbe molto acquosa e tende a "rammollire" l'impasto. Un bacio enorme anche a te! A prestissimo!

      Elimina
  9. Ciao carissima!
    Che belle foto, colorate! Bellissimo lo sformato monoporzione. Sempre 50 minuti l'hai tenuto in forno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Any, che ridere ogni volta che ti scrivo mi sembra di parlare a me stessa! Ahahahah
      Grazie per i complimenti e grazie per la domanda, che così correggo anche il post in cui mi sono accorta di non averlo specificato. La cottura in caso di utilizzo degli stampini singoli va protratta per un tempo inferiore.
      Nel mio forno per gli stampini singoli sono bastati 35-40 minuti, anche se come sempre dico, almeno la prima volta è sempre meglio dare un occhio e regolarsi col proprio forno.
      Un abbraccio e grazie!

      Elimina
  10. no va bè.. any, così mi fai morire!!!!!
    sformato di zucca!!! il mio preferito!! lo voglio ora!
    SUBITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
    oddio!!! svengo...
    no è buonissimo! e le foto che hai fatto molto belle!!
    eh sì, una volta gli agriturismi erano sconosciuti ed economici, mo invece non ne parliamo!! arghrhhh!!!!
    al contest non faccio in tempo a partecipare mi sa.. scusami!
    un bacio
    sori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sori, allora ci somigliamo ;) anche io adoro questo sformato! Sono contenta che ti siano piaciute anche le foto... quella zucchetta che fa la linguaccia mi sta un sacco simpatica! Sarà che sono una birba??? Certo, può essere!
      Per il contest, non preoccuparti, so che se presa da "altri trighi"! e per gli agriturismi concordo con te, oggi poi trovarne a prezzi abbordabili è davvero difficile! Un abbraccio e un sorriso, buona serata!

      Elimina
  11. adoro gli sformati, questo poi ha proprio un bell'aspetto gustoso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Tesoro tutto bene? Scusa la mia assenza qui ma blogger non aggiorna sempre e io mi perdo i blog delle amiche. Oggi con calma sono ritornata qui :-) Che meraviglia questi sformatini con quel formaggio che io adoro!!!!!!!!!!!!!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Ely, tutto bene!
      Stai tranquilla e serena, è sempre bello rileggerti e non preoccuparti, mi sa che qui si fa a gara ;) in fatto di latitanza! Un abbraccio stretto!

      Elimina
  13. Che sformato delizioso! Ho l'acquolina in bocca! :D
    Mi aggiungo ai tuoi lettori! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao caro Ennio, benvenuto! Grazie della tua visita, a presto!

      Elimina
  14. Ciao carissima, sformato da fare:-)Un bacio ed un sorriso:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riri dolcissima che piacere mi fai sempre... tanti baci e sorrisi anche a te!
      Riuscirò a farmi viva con te, è una promessa!

      Elimina
  15. Ciao Any favolosi i tuoi sformatini. Quando è la stagione della zucca preparo spesso gli sformatini di zucca , la tua versione con la fonduta di toma mi piace molto, segno subito la ricetta. Un abbraccio, buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela! Anche a me piacciono moltissimo. Se li provi fammi sapere... un abbraccio

      Elimina
  16. Complimenti mi piace tantissimo il tuo blog! Se ti va passa anche da me intanto questa ricetta dello sformato la provo subito perchè è davvero una delizia! A presto baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Monica, benvenuta anche a te! Felice ti sia piaciuta la mia ricetta, vengo subito a sbirciare ;) Ciao a presto

      Elimina
  17. per te!!! http://valycakeand.blogspot.it/2012/10/un-piccolo-premio-e-ti-torna-il-sorriso.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara dolcissima Valy, sei stata di una gentilezza infinita!
      Come ho già scritto anche sul tuo blog, grazie di cuore perchè le sorprese di questo genere sono le più gradite! A presto

      Elimina
  18. Ciao Any,la toma è buonissima e poi accoppiata con la zucca dev'essere deliziosa...Volevo anceh dirti che ho appena creato il mio primo contest e hai voglia di partecipare mi farebbe piacere..
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nidalea, piacere di conoscerti. Vengo a sbirciare per il contest ma non ti assicuro nulla, perchè per me questo è un periodo densissimo di cose da fare! In ogni caso a presto, grazie della tua visita, ti abbraccio.

      Elimina
  19. Finito nel dimenticatoio!?!?!?!!??!?!?! Com'è possibile!?!?!?!? Fortuna la fiera della toma!!!
    Come mi sarebbe piaciuto esserci!!!Adoro i formaggi, specie quelli puzzoni e mi sa che alla fiera ce n'era per tutti i gusti *__* mi avresti dovuto trattenere, legare con le catene!!! Ahahahahahah!!!!

    comunque sia questo tortino è un incanto!Il colore è meraviglioso!!! (Marco adora l'arancione ;) ) e chissà che profumino!!!!

    un bacione bella mia!!!!

    PS: Partecipo :DDD e come non farlo?!! contest davvero davvero carinissimo!!!! :***** ( http://unazebrapois.blogspot.it/2012/10/non-chiamatela-insalata.html ) già linkata e commentata alla cucina di nonna papera :****

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale, anche a me piacciono i puzzoni, sarà per questo che c'intendiamo??? Ahahahaha
      Dì a Marco che se venite a Torino lo sformatino è assicurato e la fonduta col puzzone pure!
      Grazie di cuore anche per la partecipazione al contest!
      Un bacio e un abbraccio fortissimo!

      Elimina
  20. Ciao Any,
    questo sformatino è golosissimo...lo proverò!!!
    Complimenti!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola che piacere conoscerti: benvenuta e grazie della tua visita, a presto ^__^ Any

      Elimina
  21. Ciao dolcissima Any, dopo secoli mi rifaccio viva....quante nuove e belle ricette che ho spulciato! Lo sformatino poi è di un invitante che non ti dico..secondo me è una buona idea per far mangiare la zucca ai bambini..

    Un abbraccio carissima,a presto =)

    RispondiElimina
  22. Per fortuna che ci sono queste fiere che ci ricordano di questi prodotti unici... sta toma mi ispira na cifra per non parlare del tuo sformato! ricette autunnale coccolosa :)

    RispondiElimina
  23. Cacchio. Questa me l'ero persa. A dire il vero parecchi belle ricettine mi sono persa, ma questa davvero le batte tutte. Sarà che a me piacciono tanto gli sformati, sarà che di fronte alla zucca cadono tutte le mie barriere, ma questi sformatini sono davvero una delizia, con tutta quella salsina formaggiosa *.*

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF