giovedì 8 settembre 2011

Crescente al gorgonzola delle sorelle Simili


Ehm, ehm, scusate com'è già che si scrive un post? 
Mi son quasi scordata come si fa! 
E' ora di togliere qualche ragnatela da questo povero blog, non è vero?! 
Mmmh...
Tanti scrupoli mi faccio e poi penso, ma a chi vuoi che importi qualcosa, oltre a me, se non aggiorno il blog? 
Ad ogni modo eccomi qui, buongiorno a tutti voi miei cari amici e lettori che aspettavate ansiosi (???) di rileggermi :p sono tornata all'arrembaggio, come al solito con mille buone intenzioni, come ad ogni settembre, con centomila progetti e cose da dire e fare, ma siccome sono principalmente una persona pragmatica, quando ho la mente sovraffollata di idee e pensieri, per cominciare a mettere un pò d'ordine mi metto all'opera: è così io comincio sempre col FARE qualcosa... si mettono le mani in pasta, e i pensieri prendono forma, come anche questo meraviglioso profumato ed incantevole pane!!!!
Il libro delle Simili alla fine, dopo tanto cercare l'ho comprato online, perchè non ci crederete mai, ma dopo averlo cercato e ricercato a lungo e in largo, in libreria non sono proprio riuscita a trovarlo e così me ne son fatta una ragione e me lo sono fatto arrivare direttamente a casa!!
Questo pane l'ho già rifatto quattro volte da quando ho comprato il libro ed ogni volta mi sembra più buono! 
Rimane morbidissimo ed è delizioso accompagnato con salumi, per un aperitivo, per un brunch, anche se noi l'abbiamo mangiato semplicemente così: proprio come... un buon PANE fatto in casa!



CRESCENTE AL GORGONZOLA


Ricetta tratta dal libro “Pane e Roba Dolce” di Valeria e Margherita Simili

“La “crescente” è un tipico prodotto bolognese; è per antonomasia quella che si faceva un tempo a Bologna con i ranzett, i rifili già un pochino rancidi del prosciutto. A volte, per renderla ancora più saporita, la impastavano con l’acqua nella quale era stato cotto il cotechino e sopra vi spargevano dei piccoli pezzi di cotica che quando uscivano dal forno si erano tutti arricciati diventando croccanti e saporitissimi. Noi ve ne proponiamo una versione riveduta e corretta messa a punto, a suo tempo, per ottenere un maggior consenso dalla clientela: la versione al gorgonzola e, nonostante la presenza di questo formaggio dal profumo deciso, risulta estremamente delicata e profumata. Per i formati potete sbizzarrirvi come volete. Tutte risultano estremamente gradite ai ragazzi per merende, gite in campagna e anche deliziose se fatte a grissino o in piccoli formati per buffet, aperitivi o semplicemente, come accompagnamento a un buon bicchiere di vino” tratto da Pane e Roba Dolce delle Sorelle Simili.

Ingredienti: (trovate le mie modifiche in parentesi)

500 g di farina 00
200 g di gorgonzola dolce (100 + 100 di philadelphia home-made)
30 g lievito di birra
150 g circa di acqua (180 g)
50 g strutto (omesso)
50 g di burro (100 g)
8 g sale


Procedimento:

Fare la fontana, amalgamare al centro tutti gli ingredienti (non è necessario tagliare il formaggio che si amalgamerà durante la lavorazione dell’impasto). Impastare senza battere, formare una palla, coprire a cupola e lievitare per 50-60 minuti. Senza lavorarla stenderla con il matterello, formando un rettangolo alto circa cm 1,5 (questa volta mi sono sbizzarrita e ho fatto anche la forma a girandolina). Tagliare dei quadrati di cm 5, pennellarli con un uovo sbattuto, disporli su una teglia un poco distanziati e lasciarli lievitare per circa 30-40 minuti. Non arrivano al raddoppio, ma assumono un aspetto più arrotondato e al tatto risultano più morbidi perché pieni d’aria. Cuocere in forno a 180° per 20-30 minuti. Attenzione a non farli colorire troppo altrimenti il formaggio prende l’amaro. 




Consentitemi un'ultima postilla: 

vorrei dedicare questa ricetta di oggi al mio dolcissimo amore, per il nostro nono anniversario... per ogni attimo del nostro vivere quotidiano condiviso, per ogni prezioso attimo vissuto insieme fino ad oggi: GRAZIE, anche per tutto quello che TU solo sai..

29 commenti:

  1. BImbaaaaaaaaaaaaa! Bentornata tesoro, che piacere rileggerti stamattina :) Tutto bene le vacanze, riposata...divertita?
    Il rientro è stuzzicosissimo, sono troppo belli questi panini, la girnadolina è un amore :D
    Ho anch'io quel libro delle Simili e pure da un bel po'! Dovrei togliere da lì le ragnatele, non ho mai fatto una ricetta. Ora vado a dissotterrarlo :D
    Un baciotto dolcezza, TANTI TANTI AUGURI di buon anniversario :-*

    RispondiElimina
  2. Bentornataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa che piacere...mi sei mancata!!!! Come sono andate le vacanze? Come stai? e il tuo pupetto? Un bacio grossissimo con lo schiocco!!!! Dalle foto mi sembra che sei ripartita subito alla grande...ma dovrei mangiarne un paio per vedere se ti sei arrugginita con le vacanze :-D Un bacio grosso con lo schiocco!! A presto.

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta e anch'io avrei omesso lo strutto proprio come te ;) ciao

    RispondiElimina
  4. bentornataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, ci sei mancata, un abbraccio e ti aspetto.

    RispondiElimina
  5. Auguri per il 9° annoversario ammazza che bel traguardo dai!!!!!ottimi questi panini gustosi con il gorgonzola!!! smack :-)

    RispondiElimina
  6. Ma dov'eri finitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa?????????
    Ciaooooooooooooooo!!!!!!!
    Felicissima di ritrovarti!!!
    Prima di tutto.. Buon Anniversario, di cuore!!!!
    Dei panini sfiziosissimi, moltooo brava!!!!!!!
    Un bacione grande!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. ma che carinaaa :) la dedica mi piace moltissimo.. e anche la ricetta delle magiche Sorelle Simili... sei anche tu di Bologna per caso? un bacio e un abbraccio...

    RispondiElimina
  8. A me se aggiorni il Blog importa eccome :-)
    Quanto al pane: Sorbole!

    RispondiElimina
  9. con le sorelle simili non si sbaglia mai ! bellissimi

    RispondiElimina
  10. Un ritorno a pieno sapore con la firma delle mitiche Simili e....tutta la tua energia e la tua passione!!

    Salutissimi,

    Fabi

    RispondiElimina
  11. Bentornataaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!e non dire che non importa a nessuno nè?:-)Ricetta difficile per me, vorrei però chiederti una ricetta per un gelato, facile facile, da are senza gelatiera, senza strumenti..non so se mi sono espressa...Baci e spero a presto!!
    ps. auguriiiiiiiii

    RispondiElimina
  12. Ma comeeeeeeeee a me interessa moltissimo l'aggiornamento del tuo blog!!!
    Bentornata amore mio <3
    Belli questi fiori!
    Mille auguri EWWIVA l'amore! :))

    RispondiElimina
  13. Any :)
    ri felicissima di trovarti e sentirti pimpante e carica come sempre solleva lo spirito :)
    Confermo quello che t'ho detto in privée ;))
    bacione :)

    RispondiElimina
  14. Ma come sarebbe???? A chi è che non interessa che fai e dove sei? No ma......
    BENTORNATA
    Adesso subito dietro i fornelli marsh
    :-D
    Sono proprio contenta di rivederti.

    RispondiElimina
  15. Bentornata tesoro!!! Tanti cari e affettuosi auguri e complimenti per questi deliziosi e prelibati panini!!! TVB!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Bentornata carissima...
    ottime le crescentine delle Simili..bravissima!!
    Auguri per l'anniversario..
    baci

    RispondiElimina
  17. Rientro alla grande! e chi ben comincia ... :-)))
    ps: e soprattutto buon anniversario!

    RispondiElimina
  18. bentornata Any! che fame mi hai fatto venire!

    RispondiElimina
  19. Ciao Anastasiaaaaaa!Bentornataaa! mi fa piacere rileggerti!come stai? ti sei rilassata con la tua famiglia? spero tu abbia trascorso una serena estate, la mia è stata un pò infernale ma si va avanti come sempre ^_^ complimenti per questa ottima ricetta delle Simili,se l'hai rifatta più volte è la garanzia che sia proprio buona!

    RispondiElimina
  20. Bentornata e buon anniversario!
    Ho visto tante volte questa ricetta e ho pure il libro, ma son troppo pigra... dovrò decidermi! magari quando farà meno caldo!

    RispondiElimina
  21. Che tu ci crea o no a me sei mancata tantissimo e sono felice di rileggere le tue belle ricette!!!
    Le sorelle Simili sono straordinarie...e tu ancora di più per aver realizzato questi bei panini alla perfezione! baci cara

    RispondiElimina
  22. tutto ok, passate bene le vacanze?
    meriteristi un plauso solo per avere acceso il forno ma hanno un bell'aspetto, una volta non si buttava niente ma erano altri tempi, ben tornata

    RispondiElimina
  23. Ragazzi grazie di vero cuore a tutti! Che bello esservi mancata! Ahahahahah! Siete sempre così carini ed indulgenti con me, senza contare che il vostro affetto mi commuove: lacrimuccia... di gioia eh ^_______^!
    Eh sì, le vacanze son finite e oramai da un bel pezzo, sono stata In Sardegna e un pò sui miei amatissimi monti, ma pur essendo una che starebbe sempre in giro per il mondo, devo dire che alla fine, anche l'aver ripreso la routine di tutti i giorni non mi dispiace poi così tanto, in fondo è rassicurante! (consoliamoci così va!)
    Grazie a tutti dei vostri commenti e dei vostri auguri per il mio anniversario, trascorso grazie al maritino, in un ristorantino carinissimo a mangiar pesce!
    Vi voglio bene!!!
    Un abbraccio grande a tutti ed un caloroso benvenuto a Veronica! Ciao a presto!

    RispondiElimina
  24. che meraviglia questo pane!!!bravissima! lo segno!! a presto ciao!!

    RispondiElimina
  25. Beh, che dire. Io di questo mondo blogger non capisco un'h! E tuttavia... sono in una posizione decisamente privilegiata per commentare queste prelibatezze, essendo l'assaggiatore (NB reale, non virtuale) di tutte. Quindi confermo e certifico che questi panini al gorgo sono semplicemente eccezionali (come peraltro tutte le altre ricette pubblicate dal mio tenero amore). E, visto che finalmente ho capito come si lascia un post su 'sto blog, grazie amore bello per questi splendidi 9 anni (se poi contiamo quelli prima fanno 14!) insieme. Buon anniversario (in ritardo, ma solo sul blog).

    RispondiElimina
  26. Baci e bona giornata, poichè sarà ricca di impegni eccomi a prepararti la prima colazione, ma solo per oggi, poi la faremo insieme in un bel bar del centro:-)

    RispondiElimina
  27. Cara Any, prima di tutto... buon anniversario!!!Sei ritornata alla grande con questa ricetta! Il libro delle Simili l'ho comprato ad un loro corso, e lo custodisco gelosamente perchè, oltre alle loro fantastiche ricette, c'è una loro dedica :-) Se avessi saputo della tua ricerca, ti sarei corsa in aiuto... qui si trova!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  28. Nuuuuu! Io continuo ad essere negata con le panificazioni e vedere sta pagnottelle mi ha ditratta dal cake con lo zibibbo (bella carica la mattina!! :)
    Grazie per il saluto, stellina. Un bacio gigantissimo. MMMMUA'!

    RispondiElimina
  29. buon 9^ anniversario, e stupendi i panini, con il philadelphia Home made..???
    non ho parole!!!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF