venerdì 3 dicembre 2010

Frittelle di mele



2 settimane?! 
Ma non ci posso credere, come vola il tempo... tra un impegno e l'altro sono passati già ben 15 giorni senza passare a farvi nemmeno un salutino e come se non bastasse, ho anche trascurato, con assoluta nonchalance, la mia cucina virtuale... ma cosa volete che vi dica?!
Se qualcuno di voi conosce il segreto per diventare DONNA BIONICA deve assolutamente rivelarmelo... così magari potrei anche rimediare, ma per ora non riesco a dividermi in cento parti! Gli impegni di queste ultime settimane sono stati tantissimi!
A proposito, il mio brasato al Barolo cucinato da Eataly, come vi avevo già scritto, in occasione di Chef per un giorno, ha letteralmente spopolato!!! 
Sono stata così felice che l'abbiano tutti gradito! Non vi dico quanti complimenti ho ricevuto... un ragazzo mi ha persino chiesto di fare il bis, come se fossimo a casa, ma poverino ha dovuto "ripagare" il piatto... un altro signore mi ha chiesto in che ristorante lavoravo!
Insomma, davvero una grandissima soddisfazione. 
Inoltre, con mia grandissima gioia, in questi giorni ho anche avuto un ospite: un mio amico danese, per cui mi sono sbizzarrita più del solito ed ho preparato tante buone cosine... 
Anche se con i miei tempi, mi sa che se va bene, le ricette le leggerete per Pasqua... con tutti gli arretrati che ho ancora "stazionanti" sul PC ormai da mesi...
Va bene va, passiamo alla ricetta, prima che vi stufiate e scappiate questa volta per la noia!
Ma... Siete ancora lì, vero?
Oggi voglio mostrarvi delle golosissime frittelle di mele, eccole:



Ingredienti:
2 mele 
150 g di farina
200 g di latte
100 g di zucchero
1 uovo
1/4 di bicchiere di birra
1 pizzico di cannella
50 g di burro
olio di semi per friggere


Lo spunto per questa ricetta l'ho preso da Giallo Zafferano, ma poi l'ho modificata secondo i miei gusti!
Procedimento:
Per prima cosa lavate e sbucciate le mele privandole del torsolo con l'apposito scavino ed affettatele spesse circa 1 cm.
Quindi preparate una pastella liscia e cremosa con l'uovo, la farina ed il latte, un pizzico di cannella e per ultima la birra. Preparate un pentolino con olio di semi bollente e prima di passare le mele in pastella e friggerle, mettetele in un pentolino con il burro e 50 gr di zucchero e fatele caramellare. Passatele quindi nella pastella e friggetele, avendo cura di non cuocerne piu di tre per volta per non bruciarle e controllando la temperatura dell'olio, che non deve esser troppo caldo, per non colorire troppo le vostre frittelle, ma nemmeno troppo freddo, altrimenti assorbiranno un sacco di unto! Fate infine sgocciolare l'olio in eccesso su un foglio di carta e poi cospargetele con lo zucchero rimasto.
Sono ottime sia calde che fredde.
E mentre ci sono, sebbene sul filo del rasoio come al mio solito e sebbene la mia ricetta sia semplicissima e forse anche un pò banale, vorrei partecipare al contest dell'Araba Felice! Si può Stefania?



Alla prossima ricetta!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF