giovedì 15 settembre 2011

Plumcake delicato al miele

Non so se ve l'ho mai scritto prima d'ora, ma per me la colazione è SACRA!!! 
Sarà perchè soffro di pressione bassa, sarà che la mattina anche se avessi dormito 20 ore filate faccio sempre e comunque fatica ad alzarmi, ma se non facessi colazione... non parto: poco da fare! 
Per intenderci, non son di quelle: 
SON DI CORSA SALTO COLAZIONE! No, no!


E come ribadisco sempre al mio cucciolo, non far colazione è come voler partire con una macchina senza benzina! 
Si può? Eh, no! ^__^
Per questo a casa nostra la torta per colazione non manca proprio mai, dai grandi classici agli esperimenti dell'ultim'ora, ogni settimana ne preparo una! 
Questa è uno dei miei grandi classici!
E badate, io d'energia ne consumo sempre tanta!!! 
Allora per partire alla grande, stamattina mi son concessa una fettina di questo delicato plumcake, che vi consiglio di provare, perchè è facile da realizzare ed è davvero buono
Almeno per quelli di voi che son come me, che non disdegnano totalmente i dolci, ma non li amano nemmeno alla follia! Questo è il genere di dolci che piace a me!
Una sorta di dolce-dietetico? Mmmmh..
Forse no, ma di certo questo non è un dolce per SUPER-GOLOSONI, intendiamoci! 
Piuttosto è un dolce semplice, per chi ricerca i sapori genuini, di una volta, la classica torta della nonna ecco! 
Semplice, ma buona, buona eh!? 
^___*
Felice colazione a tutti! Alla prossima!

Ingredienti: (dosi per 4-6 persone)
300 gr di farina
100 gr di zucchero
2 cucchiai di miele (io d'acacia)
100 gr di burro
2 uova
1 bicchierino di zibibbo( o 1 liquore a piacere o nulla)
1 bicchiere di latte
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
qualche goccia d'essenza di mandorle
80 gr di mandorle a lamelle
1 cucchiaio di zucchero in granella 
Procedimento:
Disponete la farina a fontana rompete al centro le uova, aggiungete il miele, lo zucchero, la vanillina, il lievito, l'essenza di mandorle, il burro ammorbidito a pezzetti (io lo aggiungo sciolto, riscaldato al micronde) l'eventuale liquore ed infine il latte. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Imburrate una teglia da plumcake (o come faccio io foderatela con carta forno bagnata e strizzata) livellate bene l'impasto all'interno e aggiungete sopra le mandorle a lamelle e la granella di zucchero. Infornatelo in forno già caldo per circa 40 minuti a 180 gradi.
Note personali:
Lasciate raffreddare il dolce e poi sformatelo su un vassoio rettangolare. Se non lo consumate subito (entro 2 o 3 giorni) copritelo con della pellicola, altrimenti si asciuga troppo e risulterà un pò secco.

AGGIORNAMENTO:
Su gentile segnalazione di Norma, ed essendo effettivamente proprio in tema, con questa ricetta partecipo al concorso gastronomico C'ERA UNA VOLTA IL MIELE che si terrà il 24 settembre a Marentino.
Tutte le informazioni le trovate qui:


RIAGGIORNAMENTO DEL 27 SETTEMBRE 2011:
Squillo di trombe...
Tadannnn ho vinto, ho vinto! 
E con tanto di attestato, meritando un dignitosissimo terzo posto! 
Ma più che altro mi sono divertita un mondo!  
Norma ha scritto un resoconto davvero egregio, se siete curiosi di sapere com'è andata potete andare a leggere direttamente da lei qui!
Ciao!!

33 commenti:

  1. Eh no bimba mia, stavolta ti devo riprendere sul "non è un dolce per super-golosoni" e qui si potrebbe aprire un bel dibattito sul concetto di "goloso"! Per me questo cake profumato di miele è super GOLOSO a lettere maiuscole. I sapori semplici sono quelli che preferisco, non a caso adoro le torte di mele, e ti assicuro che una fetta di questa torta non la cambierei per nessuna ragione con una di dolce super pannoso-cioccolatoso. Mhhhh già mi immagino il profumino dal forno :D! Per me è promosso a pienissimi voti e pure con la lode :) Un baciotto, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Questa ricetta è la mia preferita, anche io la preparo spesso,golosa lo è e come, pensa che io di colazioni ne farei amche 4 eliminando i pasti principali!!
    Passa nel gruppo ogni tanto...stiamo cominciando a pensare a un piccolo progetto!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  3. A chi lo dici! La colazione è sacra per me, mi gusto il momento in tutti i sensi e con tutti i sensi ;)
    Questo plum è perfetto!
    Un bacione tesorilla

    RispondiElimina
  4. Ciao Any, anche per me la colazione è sacra e irrinuncibile. Ottimo cake

    RispondiElimina
  5. Lo so.. tu hai perfettamente ragione.. ma io non je la fo a farla!!!! così.. mi porto una fetta dei dolci che preparo.. ed appena arrivo in ufficio la faccio là.. con un bel caffè.. Ottimo il tuo plum-cake!! baci .-)

    RispondiElimina
  6. vero che partecipi al concorso di Marentino con questa ricetta???
    è splendida!

    RispondiElimina
  7. Anch'io sono del partito PRIMA colazione e poi tutto il resto ahahaha e con questa delizia la faccio ancor più volentieri :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Any!!! Che bello sentirti, mi dispiace che tu non riesca ad essere a Bolzano, non solo per le torte ma c'è di tutto dal cucito ecc. Io il blog l'ho un po' abbandonato, non ho mai tempo. Bacioni.

    RispondiElimina
  9. Anch'io senza colazione non carburo......posso anche alzarmi alle 4 di mattina (è capitato!!!) ma il il mio caffè fumante con qualcosina di buono me lo devo ASSOLUTAMENTE concedere!!!!
    Questo plumcake mi piace moltissimo....e lo proverò......soprattutto perchè dici che non è dolcissimo, quindi proprio come piace a me! Baci cara

    RispondiElimina
  10. ne mangerei volentieri una fettona hihihi complimenti!!!

    RispondiElimina
  11. Una fettona anche per me, è delizioso e molto invitante.
    A presto Daniela.

    RispondiElimina
  12. ciao cara passo per invitarti al mio contest.

    RispondiElimina
  13. Quello che ripeto anch'io alle mie figlie ogni mattina!
    Grazie per aver preso il banner e devo dire che la ricetta che hai postato è proprio invitante da tenere presente.
    Nel torinese devono esserci diverse rassegne che prevedono la partecipazione di produttori di miele, anche il mio amico apicoltore, da cui prenderò il premio del contest, parteciperà ad una biennale in quella zona, mi sembra ad Ottobre. Che interessanti queste esposizioni!
    Complimenti!
    A presto con una tua ricetta!

    RispondiElimina
  14. che bontà...inizierei tutte le mie giornate facendo colazione con una tazza di latte e caffè e una fetta di questo dolce morbidissimo e golosissiamo,complimenti!!!

    RispondiElimina
  15. Vedo che le tue prime colazioni non sono niente male... A che ora passo?
    :-D

    RispondiElimina
  16. ciao!
    anche io soffro di pressione bassa, e faccio una fatica bestiale ad alzarmi la mattina... soprattutto ora che il mio figlio grande ha iniziato le superiori e la sveglia suon aben 40 minuti prima!!!!
    purtorppo però io non riesco a fare colazione: ho lo stomaco chiuso a RICCIO... minimo deve passare un'ora... e quel che più mi dà da pensare che ben 2 su 3 dei miei figli escono a pancia vuota e ci rimangono fino alle 14...
    fortunata tu che non esci senza esser passata prima dall'angolo delle tue leccornie!!!!

    RispondiElimina
  17. Mi piace l'idea del miele in questo plum cake!! bravissima e in bocca al lupo per il concorso :)

    RispondiElimina
  18. Sì è sacra anche per me! Questo è il dolce ideale!

    RispondiElimina
  19. Splendido questo plumcake così mieloso, quanto mi piace, brava Anastasia!!!!

    RispondiElimina
  20. Anch'io faccio sempre colazione, sono di corsa... faccio comunque colazione, e chi la salta!! Questi sono i dolci che preferisco di più in assoluto, semplici, nutrienti e che sanno di casa! Ti è venuto proprio bene... un bacio e un abbraccio enorme anche a te! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  21. Grande Anastasia, questo plumcake è perfetto per la colazione! Io amo i dolci golosi , cioccolatosi ma a colazione riesco a mangiare solo cose " secche" o comunque senza creme o cioccolata...questo fa proprio al caso mio :-D

    RispondiElimina
  22. ciao any, come va? passato una bella estate? io insomma, le allergie mi hanno travolta, non posso quasi più mangair nulla, soprattutto i dolci, perchp tanti ingredienti mi sono negati..quindi quella che per me prima era una abitudine sacra, ora è un pò un incubo....come mangerei il tuo plum cake!!!un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  23. Anch'io preparo sempre un dolce per la colazione ed ora devo provare anche il tuo che sembra proprio buonissimo!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  24. Ciao Any!!!!
    Più sono semplici e più mi piacciono!!
    Anch'io sono per le colazioni homemade, vuoi mettere??? Viva le mamme come noi!!!!!!
    Un bacione!!!!

    RispondiElimina
  25. Ciao cara, una ricettina che farò..intanto ti ringrazio ancora per quella del gelato...Un bacio ed a presto, fatti sentire:-)

    RispondiElimina
  26. Altrochè questo plumcake mi mette un'acquolina!!!
    Anche a casa mia la colazione è sacra, cascasse il mondo non si esce di casa se non si mette qualcosa di buono sotto i denti ;))

    RispondiElimina
  27. PS: ci vediamo il 15 Ottobre eh, ci conto!
    Baci

    RispondiElimina
  28. Questo plum cake profuma di buono.....favoloso......posso prenderne una fettina per domattina??????Bacini la stefy

    RispondiElimina
  29. ciao,grazie per esserti unita al mio anzi nostro blog,( lo condivido con mia figlia JO ) il tuo è molto interessante,tu sei molto carina e poi vedo che hai avuto un sacco di riconoscimenti,sei una forza,complimenti.però non voglio dimenticare questo dolce buonissimo,il plumcake,io a dire il vero lo faccio pochissime volte ma questo mi sembra molto buono e mi sa che lo copio :)
    ciao un abbraccio

    RispondiElimina
  30. davvero delzioso! iniziare la giornata con un plumcake al miele mi mette di buon umore!

    RispondiElimina
  31. Per prima cosa grazie di cuore a tutti voi per i commenti così carini che mi lasciate sempre a dispetto della mia latitanza, sapete quanto mi facciano piacere! Vedo che siamo in molti a considerare sacra la colazione eh? Lory addirittura ne farebbe 4!!! Sono felicissima che un dolce così semplice abbia riscosso un così grande successo, ma LO SAPETE, io ADORO LA SEMPLICITA'! Un doveroso grazie a Norma per avermi segnalato il concorso di Marentino a cui ho mandato la ricetta e son stata selezionata tra le finaliste (incredibile vero?!)
    E per finire un calorosissimo benvenuto (in ordine d'arrivo ^____^) alla @fata golosa, @Sonia, @Franca&Jo, @ristoranti in Roma, speriamo di farci buona compagnia! Grazie ancora a tutti di cuore!

    RispondiElimina
  32. Any!!!!!!!!!!!!!!
    complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    sbirciando il blog di Norma, ho visto qualche foto...e subito mi è caduto l'occhio......ma quella è Anastasia!!!!!!!!!!!!!
    splendida ricetta e complimentissimi per il tuo terzo posto!!!!!!!!
    Ci sentiamo presto, noi in questo periodo siamo un po' sempre di corsa ma spero di riuscire a rivederci quanto prima!!! un bacione MARA

    RispondiElimina
  33. Buono.. mia sorella sarebbe felicissima se le preparassi questo dolce..grazie per la ricegtta :)
    mi sono unita ai tuoi membri:)
    A presto!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF