lunedì 4 luglio 2016

I brutti e buoni


Avete visto che foto antica? Ahahah! E te credo sono secoli che ho in archivio questa ricetta! 
Questi dolcetti sono la passione di molti miei amici e sono davvero squisiti sebbene il loro aspetto possa trarre in inganno.
Non per niente si chiamano brutti e buoni!
Per realizzarli vi ci vorranno solo delle piccole accortezze che spiego nella mia ricetta. 

Per un sacco di anni sono finiti nel cestino dei regali natalizi che sono solita preparare con le mie manine per donarli ad amici e parenti. Volevo facessero parte di questo mio ricettario virtuale, e regalarvi la ricetta ed eccoli qui.

Ingredienti: (dosi per circa 50 dolcetti)
75 g di albumi (circa 4 uova)
75 g di nocciole (io ho usato la tonda gentile delle Langhe) 
75 g di mandorle tostate
150 g di zucchero a velo

Procedimento:
Per prima cosa sgusciate le uova e separate accuratamente i tuorli dagli albumi che monterete a neve ben ferma con le fruste elettriche. Aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo continuando a montare come per fare la meringa, dovrete ottenere un composto lucido e spumoso. Ora trasferitelo in un tegame a fondo spesso che possa andare sul fuoco. Macinate grossolanamente le nocciole e le mandorle tostate e incorporatele delicatamente alla meringa preparata.
A questo punto occorre asciugare il composto sul fuoco a fiamma bassa mescolando sempre. Questa fase è cruciale per la buona riuscita dei dolcetti. Lo zucchero dovrà caramellare. Occorreranno circa una 15ina di minuti, il composto dovrà staccarsi bene dalle pareti del vostro tegame e diventare di colore bruno ben compatto prima di poterlo sistemare sulla placca da forno.
Una volta asciugato bene, foderate con carta forno una placca e con un cucchiaio trasferite il composto facendo dei piccoli mucchietti di impasto non troppo grossi altrimenti non cuoceranno bene dentro e distanziateli bene sulla placca. 
Cuocete in forno già caldo per 15-20 minuti a 160°C
Dovranno risultare belli croccanti anche al loro interno, regolatevi con il vostro forno.

Un abbraccio buona estate a tutti! 
Sarò assente da qui per un pò, spero di regalarvi presto un'altra mia ricetta!
Vi abbraccio a presto



2 commenti:

  1. Li conosco bene questi dolcetti ma non li ho mai preparati! e poi.. a dirtela tutta.. non son nemmeno tanto brutti da giustificarne il nome :-D.. :-* buon lunedì

    RispondiElimina
  2. Esatto...i brutti ma buoni...e comunque per me non sono nemmeno brutti...forse perchè sono BUONISSIMIIIII!!!! :-)
    Complimenti per la ricetta! Un caro saluto!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF