martedì 1 ottobre 2013

Grissini con pomodori secchi e olive nere con gli esuberi di Lievito Madre


Che le ricette di antipasti e sfiziosità salate siano la passione di questo blog, dopo 4 anni di blogging, ormai credo sia chiaro anche ai muri! 
Basta dare un colpo d'occhio alle ricette per rendersene conto.
Da quando ho il Lievito Madre poi, ogni scusa è buona per rincarare la dose. 

Come la ricetta di questi grissini, nati dall'esigenza di non buttare via l'eccesso di Lievito Madre, non utilizzato, tra un rinfresco e l'altro. 
Parlo dell'esubero. Quindi, quella parte di Lievito Madre, che non rinfreschiamo, ma ci dispiace buttare via. 
Ecco, se capita anche a voi, oggi ve ne suggerisco un bell'utilizzo. 
Dopo l'idea di riciclo dei cracker al limone e rosmarino, che vi avevo proposto tempo fa, anche questi grissini pomodori secchi e olive nere sono una valida alternativa. 
Attenzione però, perchè durano poco! 
Potete anche tenerli presenti come idea per un appetizer in un buffet, o come aperitivo, sono davvero ottimi.
Unico mio cruccio quando preparo i grissini è che non riesco mai a farli sottili sottili, come piacerebbe a me, alla fine diventano sempre dei bei "grissinoni". 
Che dite, forse perchè sanno già che finiranno in pancia di una golosona? 
E più cicciotti sono meglio è? 
Tanto mi sono quasi rassegnata oramai, anche se li stendo sottilissimi in forno poi mi crescono un sacco. 
D'altronde ho notato che non posso non farli rilievitare dopo la formatura, pena poi ottenere un grissino con una durezza spaccadenti e perchè mai? 
E voi avete qualche suggerimento da offrirmi in proposito?
In attesa di un vostro aiuto, me li tengo così, preferisco un'estetica più ruspante, ma almeno mangio un grissino friabile.
La ricetta è tratta dal libro delle Sorelle Simili, liberamente modificata da me e riadattata al Lievito Madre.
Ingredienti:
250 gr di farina 0
125-130 gr di acqua tiepida
60-70 gr di Lievito Madre non rinfrescato (7 gr se usate lievito di birra)
1 cucchiaino di sciroppo di malto d'orzo
1 cucchiaio di strutto
4 gr di sale marino
2 manciate di pomodori secchi tagliuzzati piccoli
2 cucchiai di olive nere denocciolate e tagliuzzate


Procedimento:
Spezzettate in una ciotola piuttosto capiente, il Lievito Madre e scioglietelo in 100 ml di acqua tiepida in cui avrete disciolto un cucchiaino di sciroppo di malto d'orzo. Quando il tutto è ben sciolto aggiungete la farina, il sale, lo strutto e iniziate a lavorare sommariamente con una forchetta, aggiungete il resto dell'acqua impastate bene, aggiungete i pomodorini secchi e le olive e quando l'impasto è omogeneo, passate dalla ciotola alla spianatoia. Avrete un impasto non troppo morbido. Lavoratelo per una decina di minuti, poi formate un filone, deponetelo su una placca da forno, copritelo con un canovaccio e lasciatelo lievitare ben coperto a temperatura ambiente fino al raddoppio (occorreranno circa tre ore).
Ora con un coltello a lama liscia, tagliate dei filoncini dal filone, formate prima delle palline e poi formate i grissini, cercando di farli più sottili che potete. Disponeteli nuovamente sulla placca da forno e lasciateli lievitare per un altra ora coperti da un canovaccio umido. 
Cuocete in forno già caldo a 200 gradi per 15-20 minuti
Io li giro a metà cottura perchè il mio forno cuoce di più da sotto. Voi regolatevi con il vostro, dovranno avere un colore dorato.


Buon appetito quindi e... buono sfizio!
Via aspetto come sempre alla prossima ricetta.. 
  

29 commenti:

  1. 'giorno! <3
    anche io soffro ogni volta che rinfresco il bimbo di casa ahahah! prendo in prestito questa tua idea che a me cominciano a scarseggiare!!
    bacio tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annina dalle manine d'oro... anche io sono sempre "a caccia di idee nuove"!
      Felice di potertene regalare una! Un abbraccio stretto stretto ^__^

      Elimina
  2. Questa sorellina me la segno dritta dritta nel quadernino rosso di cucina, sempre a portata di mano. So già che creeranno dipendenza :D! Ma vuoi mettere la soddisfazione di addentare un bel grissino cicciottoso e scrocchiarello con uno fino fino che ti si perde pure sotto i denti? Naaaaaaaaaaa, cicciotto cicciotto piace me :D!
    Un bacione con lo schiocco, buonissima giornata

    P.S. come state?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fefè... ehehe, mi capisci vero? Cicciottello e scricchioloso forever! Ahahahah!
      Noi stiamo meglio pulcina grazie! Ti abbraccio, e un raggio di sole per te :)

      Elimina
  3. Cara Anastasia,non potrei darti alcun consiglio,posso solo imparare qui da te!E poi che ci importa,così cicciotti sono ancora più invitanti!E questo me la segno di sicuro,gli scarti ci sono sempre ed è veramente un peccato buttarli via,quindi grazie cara...terrò a mente di non farli rilievitare!
    Un bacione cara e bellissima giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dami, forse sugli sfizi salati puoi rifarti gli occhi qui, ma se si parla di dolci... e no eh, lì so io dove devo venire :D.
      Felice di averti suggerito una bella idea per gli scarti, ma una precisazione: forse mi sono espressa male, dopo la formatura dei grissini, falli rilievitare, altrimenti se li inforni subito saranno durissimi e "spacc-denti" ;)
      Un bacio bella bionda del mio cuor <3

      Elimina
  4. Quanto mi piacciono le idee per il riciclo del lievito. Io purtroppo faccio ancora parte di quelle che buttano gli avanzi, perché non ho mai il coraggio di provare :( Adesso che ho queste due ricettine, mi ci metto a provare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, provaci, perchè sono davvero squisiti!
      Un bacino :)

      Elimina
  5. Anyyy ora che son entrata anche io nel meraviglioso mondo della PM.. so che vuol dire avere esuberi.. ma so come riciclarli! Sapessi già cracker e grissini che son girati per casa.. e durati davvero nemmeno mezza giornata!!!! Mi piace questa tua idea... è molto appetitosa.. smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, eh cara Cla eccome se ti capisco! Se poi li provi fammi sapere, ok?
      Bacio

      Elimina
  6. Ciao Any!! Passata la bua al cucciolotto??
    Altro che consigli, sono io che devo venire a fare un corso da te, guarda che meraviglia!!!!!!!!!
    Complimentissimi ed un abbraccio stretto a voi tutti, tvbtttttt!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loryyy, va meglio per fortuna, siamo in via di guarigione.
      Per te vale ciò che ho scritto a Damiana: qui forse puoi trovare qualche spunto per gli snack, ma sui dolci tesoro, lo so io da chi vado a bussare ;)
      Un mega abbraccio anche a voi! Smuack!

      Elimina
  7. Any una ricetta davvero sfiziosa e da tenere presente. Mi hanno regalato domenica della pasta madre, spero di cavarmela e di non farla morire :-) Per ora l'ho battezzata, Molly, e poi spero di fare tante cosine buone come te, che ogni volta crei delle squisitezze per il palato :-) un bacione grande e bravissima :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia ma daiiii, che bello, allora benvenuta alla "piccola Molly"!!
      Davvero felice di poterti dare qualche idea utile! Un mega abbraccio a presto!

      Elimina
  8. Ok aggiunti alle cose da provare viste sul tuo blog...qui tra focaccine, pane al formaggio, fette biscottate avrò da fare per un bel po' ;) Brava Brava!
    Approfitto per chiederti scusa se non sono riuscita a risponderti sul mio blog riguardo ai vortici ma ultimamente per impegni vari non ho mai tempo di collegarmi...spero sia andato tutto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia non preoccuparti, come dico sempre prima "la vita vera", il blog sempre dopo!
      I vortici erano strepitosi... prossimamente qui sul blog! Grazie davvero! E poi lo scambio reciproco di idee e ricette è la cosa più bella e stimolante dell'avere un blog, o no?
      Un abbraccio!

      Elimina
  9. Any mamma mia te sei bravissima! Ammiro sempre i tuoi capolavori.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fabi... ma senti chi parla! Grazie di <3 sei sempre tanto cara! Uno strettissimo abbraccio anche a te!

      Elimina
  10. Ma che brava! Hai sempre delle idee originali e sfiziose, sicuramente da copiare!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby, grazie di cuore, ma da che pulpito ragazza mia!!
      Un bacino a te, Loris e Pietro!

      Elimina
  11. devono essere fantastici! ma ho difficoltà a reperire il malto d'orzo..con cosa si potrebbe sostituire?
    grazie e ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo, grazie. Lo sciroppo di malto d'orzo lo trovi in tutti i Naturasì oppure nei negozietti che vendono alimenti biologici. In ogni caso potresti sostituirlo con del miele, o anche ometterlo, senza penalizzare il risultato finale.
      Si aggiunge nei lievitati con il Lievito madre, per fare attivare la maltasi ;) ciao a presto!

      Elimina
  12. Ciao Any,se mi posso permettere un suggerimento :farciti con prosciutto cotto e formaggio?(io lo metterei ovunque ahahah)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marilena, ma benvenuta ^__^!
      Grazie mille del suggerimento, mi pare davvero ottimo!
      Giusto ieri avevo adocchiato una ricetta di pangrissini al prosciutto e formaggio che mi parevano "stuzzicosissimi" e li avevo subito aggiunti alla lista del "to do"...
      Un abbraccio a presto

      Elimina
  13. ci creo che durano poco, un idea molto accattivante :-)

    RispondiElimina
  14. E sì caro Gunther, per me questi snack sono vere tentazioni, altro che!
    A presto ;)

    RispondiElimina
  15. non sai quanto invidio chi riesce, come te, ad utilizzare il lievito madre con facilità, io ancora non ci riesco, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. che bella idea questi grissini saporiti!!!!!!!!! brava Anastasia, come sempre ;)

    RispondiElimina
  17. Che buoni!!! I grissini non dovrebbero mai mancare in un aperitivo! Complimenti!!

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF