lunedì 4 febbraio 2013

Mini krapfen al cioccolato con lievito madre


Sabato 2 febbraio c'è stato il Pasta Madre Day, organizzato dalla Comunità del Cibo e mi è spiaciuto immensamente non riuscire a partecipare in nessun modo. Avrei tanto voluto essere qui.
Non sono riuscita a donare un pezzetto della mia Pasta Madre, nè a partecipare almeno virtualmente con una mia ricetta. 
Chi mi legge sempre sa quanto io sia affezionata alla panificazione con il Lievito Madre e soprattutto quanto io sia grata a Paoletta ed Adriano per avermene donato un pezzetto al primo dei loro corsi che ho seguito. Da quel 2 giugno ho sfornato tantissimi tipi di pane, fatto panettoni, brioches, fette biscottate, lievitati dolci e salati di ogni tipo, sempre con grandissima soddisfazione. 
Per questo credo sarebbe stato bello poter restituire un pezzetto di quella Pasta Madre: per dare ad altri la possibilità di cominciare ad usarla, ma lavoravo e non mi è stato proprio possibile. Peccato!
In ogni caso sebbene fuori tempo massimo, vi lascio ugualmente, anche se in ritardo, la ricetta che ho realizzato per l'occasione. 
Sono certa che andrà benissimo anche ora, visto che siamo in pieno periodo carnevalesco e come avevo già ribadito lo scorso anno qui, una volta ogni tanto friggere si può e noi per carnevale qualche fritto ce lo concediamo!

Ingredienti:
Per i Krapfen:
350 g di farina manitoba
150 g di Lievito Madre appena rinfrescato e già maturo (o 20 gr di lievito di birra)
60 g di burro
2 uova intere
1 albume per spennellare
70 ml di latte intero
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di malto d'orzo
abbondante olio per friggere
zucchero a velo
70 gr di cioccolato gianduia in tavoletta per il ripieno
Per la crema al cioccolato di farcitura aggiuntiva:
200 ml di latte
1 uovo intero
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina
4 quadretti di cioccolato fondente
Procedimento:
Per prima cosa ho rinfrescato il lievito madre e l'ho lasciato maturare. Poi ne ho presi 150 grammi. Ho spezzettato bene tutto il lievito madre e l'ho fatto sciogliere nel latte tiepido con un cucchiaio di malto d'orzo e uno di miele. Ho stemperato bene, aggiunto 50 grammi di farina e ho lasciato riposare per una decina di minuti. Quindi ho rimpastato il tutto con i 300 grammi di farina rimasta a cui ho aggiunto gradatamente le uova già sbattute insieme al burro fuso, lavorando l'impasto prima sommariamente in ciotola e poi per una decina di minuti direttamente sulla spianatoia, fino ad ottenere un impasto bello liscio ed omogeneo. Ho fatto una palla, l'ho riposta in una ciotola coperto con pellicola, e ho lasciato riposare in luogo tiepido fino al raddoppio. A me ci sono volute circa 2 ore e mezza. 

A questo punto sgonfiate bene l'impasto e stendetelo col mattarello in una sfoglia dello spessore di 3-4 mm, ricavando con un coppa-pasta dei dischi di 4 cm di diametro. Metà spennellateli con l'albume, ponete al centro un pezzetto di cioccolato, sovrapponete infine i restanti dischi non spennellati e sigillate bene schiacciando i bordi. Rimettete in teglia e lasciate riposate per un'oretta prima di friggere i krapfen pochi per volta in abbondante olio bollente, finchè siano ben dorati. Sgocciolateli bene su carta assorbente, lasciate intiepidire e spolverizzateli con zucchero a velo. 
Con queste dosi ho ottenuto una ventina di mini-krapfen, ma i miei sono rimasti poco ripieni di cioccolato. 


Sapete che a casa mia ci sono "due drogati di cioccolato", che ovviamente non erano sufficientemente soddisfatti dopo l'assaggio ed hanno richiesto una doppia dose cioccolatifera!
Per cui mi sono rimessa all'opera e ho rimediato facendo una crema al cioccolato che quindi è stata aggiunta a cottura dei mini-krapfen già avvenuta. Con l'aiuto di una siringa, li ho riempiti di crema, una volta che la crema si era raffreddata. Ecco come l'ho preparata:
Per la crema al cioccolato:
Ho sbattuto bene l'uovo con lo zucchero, ho aggiunto un cucchiaio di farina e mescolato bene con la frusta per non fare grumi, prima di aggiungere a filo il latte tiepido. Ho messo sul fuoco e ho girato fino a che si è addensata la crema, poi ho aggiunto i 4 quadretti di cioccolato, l'ho lasciato sciogliere bene sempre mescolando con la frusta e ho lasciato raffreddare.

Buona settimana a tutti, alla prossima ricetta.



38 commenti:

  1. Quanto sarebbe piaciuto anche a me esserci in quel di Bologna! E sai la cosa buffa sorellina? Proprio questa settimana ho fatto mezzo flop con il pane! Non deve aver gradito molto il ribaltamento prima di infornare o la mia mano è stata più pesante del solito!
    La tua mano incece è stata perfetta con questi piccoli bocconcini dal cuore super goloso. Quella gocciola di cioccolato...ohoh...
    Ma sia che ti dico? Un bel pastra madre day tet à tet quando ce lo organizziamo? E ci infiliamo dentro anche una cookies-session rigorosamente "sparata"! Che te ne pare come idea?
    Un bacione grande bimba, felice settimana ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì idea bellissima Fefè!!! Quando si fa??? Un bacio anche a te!

      Elimina
  2. NOn riesco mai a saperlo per tempo di questo evento, ma quest'anno , nel mio piccolo e involontariamente, l'ho festeggiato donando un pò del mio lievito ad una collega, domani saprò come l'ha utilizzato e , devo riconoscere, che è una bella soddisfazione!
    Ricetta rubata, cara Any, non volevo friggere, ma questi dolci sono troppo belli e poi adoro usare il lm!!

    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, eh, perchè tu sei troppo avanti cara Lory, telepatica e generosa! Anche io ho già dato ad un sacco di conoscenti un pezzetto di quella pasta magica! Per ora non mi stufo, anzi, mi entusiasmo ogni volta di più! Sempre grazie per la tua fiducia, se provi la ricetta, fammi sapere ;) Bacio

      Elimina
  3. Ok...sono appena rientrata dall montagna, ne ho ancora il gusto in bocca, ricordo ancora l'esposizione del ripieno al primo morso e tu che fai...piccola tentatrice???? Adesso Devo assolutissimamente rifarli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Greta: "Tentar... ;) non nuoce!!" Ahahahah! Un abbraccio stretto stretto!

      Elimina
  4. Tesoro.. ma tu con la pasta madre hai impastato poesia!! No dico.. che meraviglia sono?? Che fame mi hai fatto venire.. quella crema è assassina! Complimenti cara, un felice lunedì e grazie per questo momento lieto! :D Tvb!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Ely, la crema è stata assassina e ha fatto capitolare consorte e pupo!
      Un abbraccio stretto!

      Elimina
  5. Avrei voluto partecipare anch'io e prendere un po' di pasta madre, ho saputo che l'incontro sarebbe stato a Sassari ma qui c'è ancora molto da fare e possiamo solo il fine settimana quindi sono rimasta a casa a lavorare! :(
    I tuoi krapfen invogliano ad impastare, devo chiedere ad un fornaio se me ne può dare un pochino.
    Buona settimana, carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dana, non me lo dire! Anche io non riesco mai a far tutto quello che vorrei!
      Le nostre vite sono così frenetiche! Comunque ti dò un suggerimento che magari ti serve. Esiste sul sito della comunità del cibo, una mappa di tutti gli spacciatori di LM che ci sono in Italia. Se cliccki sulla mappa puoi trovare lo spacciatore più vicino a te e fartene dare un pezzetto! Almeno ti accordi quando sei più comoda! Questo il link:
      http://pastamadre.blogspot.it/p/spacciatori-di-pasta-madre.html
      Spero di esserti stata utile! Bacio

      Elimina
  6. Any.. sono una vera bontà :-) e visto che devo ancora fare colazione ... Bravissima come sempre, un bacione e buon lunedì

    RispondiElimina
  7. E guarda là.. sono un vero spettacolod ella vista.. e del palato credo!!! che voglia ne avrei.. Io non amo friggere in assoluto.. però agguantarne 1 dei tuoi.. quello si che vorrei farlo.. e son bravissima a mangiare credimi! :-).. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo Claudia! E comunque nemmeno io amo friggere e se pensi che io non amo nemmeno mangiarli i dolci... cosa non si fa per amore dei figli, eh? Baci ^__^

      Elimina
  8. Doppia dose di cioccolato, hai capito i golosoni!!!!
    Sei stata bravissima, guarda che risultato!! Non ho molta fame in questo periodo, ma se avessi davanti un piatto così... mi ci tufferei all'istante!!!!
    Bacioni tanti tanti tesorina bella!!! TVB!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lory cara, spero di cuore che tu stia meglio! Ti chiamo domani! TVB baci

      Elimina
  9. Sono stupendi!!! Non sono sicura mi verrammo mai!!! QUindi mi fermo solo a guardare ammirata il risultato!! :)
    Chissa' il profumino poi! :)

    Un kiss!



    Partecipa al GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antonella e perchè mai non dovrebbero venirti? Provaci, dai! Un kiss a te!

      Elimina
  10. Risposte
    1. Ma ciao Elena, grazie! Che piacere leggerti! A presto

      Elimina
  11. che spettacolo Any!!!
    sono da provare assolutamente :)
    e poi, come dici, tu...ogni tanto il fritto ce lo possiamo concedere ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì Milena... a carnevale, ogni fritto ;) vale! Baci!

      Elimina
  12. Any che bello rileggerti! Io ancora non ho avuto modo di utilizzarlo! non saprei neanche da dove iniziare sinceramente!! comunque ti ringrazio per questa splendida ricetta... a casa purtroppo siamo tutti a dieta (si lo so, è il periodo peggiore!!) ma intanto mi gusto virtualmente i tuoi meravigliosi bomboloni (detta all'italiana :D)
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martina... in realtà, direi che sono "Bombolini" ^__^
      E sì, forse dalla foto non si capisce, ma sono della grandezza dei mandarini!
      Se hai bisogno d consigli su come utilizzare il lievito madre, io sono qui, sai che puoi sempre chiedere... un bacio cucciola!

      Elimina
  13. Sono rimasta affascinata anche io oggi ho postato dolci fritti le mitiche ciambelle ma queste mini bombe sono golosissime con quell'aggiunta cioccolatifera!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, vengo subito a curiosare! D'altronde a carnevale si frigge, no??? Baci!

      Elimina
  14. maronna che deliziaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. Mi sono segnata la ricetta, spero di farli il prima possibile.
    Ti sono venuti perfetti, complimenti

    Baci e buona giornata da me

    RispondiElimina
  16. Dire che sono fantastici è poco!!! Noi andiamo pazzi per i krapfen (io per i mini), meno male che non è ora della prova costume!!! :-)

    RispondiElimina
  17. Deliziosi e strepitosi i tuoi krapfen ! e poi col lievito madre ! Bravissima !!!

    RispondiElimina
  18. Bellissimi i tuoi krapfen !!! Ci ho provato anch'io ma la tua ricetta mi sembra piu' giusta !!!Se non ti spiace mi unisco al tuo sito cosi' magari qualche dritta mi arriva !!! Salutoni !!

    RispondiElimina
  19. Carissima, complimenti per questi splendidi e golosi dolcetti, una vera tentazione!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  20. MMMmmm devono essere buonissimi!! Questa ricetta devo assolutamente provarla!!!!

    E' partito un nuovo GIVEAWAY! Vinci un paio d'occhiali e 2 buoni da 30 dollari!
    Ti aspetto da me!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  21. NOnostante abbia il lievito madre non mi sono ancora cimentata sui lievitati dolci.dovrei in effetti iniziaire perchè la massa cresce!bravissima!

    RispondiElimina
  22. Io e il lievito madre abbiamo un'antipatia reciproca, quindi dovrei optare per il lievito di birra che sono certa non mi regalerebbe questo risultato. Sto per cedere al fritto, in questo periodo vederlo a destra e a manca mi sta annebbiando i sensi. Anch'io avrei chiesto il doppio ripieno e la tua crema al cioccolato dev'essere di un buono :P
    Felice giornata cara. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  23. ciao Any
    splendida ricetta
    mi piacerebbe provare in altri lievitati la mia giovane pasta madre ma credo debba "crescere "ancora un po' visto che raddoppia in 4 ore.
    intanto prendo uno dei tuoi krapfen :P
    baci tesoro e buon fine settimana.....qui piove e fa freddo (qualche volta anche qui) ^_^

    RispondiElimina
  24. La sto facendo, tra due ore pubblicherò il risultato! L'impasto si presenta bello morbido e compatto =)

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF