martedì 31 dicembre 2013

Alberelli di meringa


Ed eccoci arrivati all'ultimo post dell'anno.
Il 2013 sta per salutarci e un nuovo anno si presenta come ogni nuovo anno, pieno di aspettative, speranze, e desideri!
Credo che l'animo umano sia per sua natura sempre alla ricerca, di qualcosa che completi in qualche modo le nostre vite.
Spesso però rincorriamo i minuti, i giorni le ore, senza curarci che la vita è ADESSO, come cantava Baglioni.

martedì 24 dicembre 2013

Pane Babbo Natale con Lievito Madre


Ed eccomi qui, senza smentirmi mai come al solito all'ultimo minuto.
Sebbene in ritardo, anzi in ritardissimo, volevo però, come promesso passare un attimo per lasciarvi almeno qui sul blog i miei più cari e sinceri auguri di Buone Feste.
Anche in questo mio piccolo spazio, a tutti voi lettori, agli amici agli avventori casuali che passeranno di qui il mio abbraccio speciale!
Come promesso nel mio ultimo post vi lascio ancora un’idea per la vostra tavola delle feste: il Pane di Babbo Natale.

mercoledì 18 dicembre 2013

Nocciolini di Chivasso


Come tutti gli anni in questo periodo mi ritrovo a correre come una forsennata. 
Ad inseguire cose da fare, amici da salutare, cene e buffet da organizzare...
Insomma, niente da fare ogni anno ci provo a "giocare d'anticipo", ma poi gli ultimi giorni mi riduco allo stremo, aggiungo sempre qualcosa in più, infilo in mezzo ai miei già mille impegni, altri milioni di cose da fare, credendo di essere super-organizzatissima, di essermi già portata avanti coi lavori, ed avere ancora un sacco di tempo davanti e invece lui scorre imperterrito... 
Natale è alle porte e io continuo a correre!

lunedì 9 dicembre 2013

Scarola alla napoletana, alla moda di mia nonna Anna


Ci sono piatti della mia tradizione di famiglia che sono una vera e propria istituzione in certi periodi dell'anno. 
E in inverno la scarola così preparata si può tranquillamente annoverare tra questi piatti. 

venerdì 29 novembre 2013

Gelatine di frutta con la cotognata


Questa ricetta voglio dedicarla ad una persona davvero speciale.
Una piccola (ma solo di statura eh) grande donna, Oretta.
Signora meravigliosa con una tempra e una vivacità di spirito d'altri tempi a dir poco invidiabili.
Insomma un concentrato di energia pura, che nonostante tutto il suo immenso sapere non è stanca di mettersi in gioco ed imparare ancora, tanto che discuterà la sua tesi tra pochi giorni per la seconda volta: grandiosa Oretta!
Ho avuto l'immensa fortuna di conoscerla esattamente un anno fa qui, sebbene per puro caso e l'empatia con lei è stata da subito prorompente e contagiosa.

lunedì 25 novembre 2013

Vellutata di carote nere




In questa stagione uno dei miei comfort food preferiti sono le vellutate. Adoro le vellutate, ma anche le zuppe di legumi, i passati di verdura, le creme, insomma in qualsivoglia modo sia declinato, mi piace gustare un bel piatto di minestra calda in autunno, perchè per me è davvero sinonimo di benessere: un gran piacere!
Sulla nostra tavola non mancano davvero mai una zuppa o una minestra calda, la sera soprattutto, ma confesso che la mangio senza problemi anche a pranzo e cena rinunciando tranquillamente alla pasta!

La mia zucchetta di pane con lievito madre!



E no, ma che avete capito, non parlavo mica della mia testa sapete, ma di una zucchetta di pane! ^___^
E sì appena ho visto questa idea qui, ho pensato subito che dovevo replicarla. 

martedì 12 novembre 2013

Panzerotti con lievito madre al prosciutto e gruyère con il mio impasto passepartout per la SWISS CHEESE PARADE!


Mi rendo conto di non essere per nulla una "foodblogger" modello, mi perdonerete, ma sono così e mi sa che non cambierò facilmente, per cui sappiatelo: prendere o lasciare!
Sono sempre in ritardo con la pubblicazione dei miei post, con sempre troppe idee per la testa e troppo poco tempo per realizzarle! 

martedì 5 novembre 2013

Torta di pere al vino rosso



Spesso trovo ispirazione in ricette anche un pò datate, per questo ogni tanto mi piace risfogliare i miei vecchi numeri della rivista Sale & Pepe!
La ricetta che propongo oggi infatti, proviene proprio da un vecchio numero della rivista, a cui sono abbonata da più di dieci anni! 
Trovo sempre qualche spunto interessante, anche nei vecchi numeri.
Questa torta è piaciuta molto ai miei commensali ed anche a me che non amo troppo i dolci, perchè non è per nulla stucchevole. 

martedì 29 ottobre 2013

Millefoglie di zucca con baccalà mantecato e crema di ceci al coriandolo



Ogni volta che abbiamo amici a cena la scena si ripete puntuale...
Mille idee per stuzzichini da aperitivo e antipasti a sazietà!
La mia passione nella scelta, nella predilezione e nella preparazione degli antipasti per le mie cene è oramai proverbiale.
Gli amici lo sanno e il consorte si lagna.

giovedì 10 ottobre 2013

Muffin con toma e prosciutto su crema di taleggio alle carote per la Fiera della Toma di Condove


Avviso a tutti i naviganti-lettori del blog:
la ricetta che vi propongo oggi si può anche degustare ^__^
No, no, non è uno scherzo, avete capito proprio bene!
Anche quest’anno come l’anno passato, parteciperò insieme ad Alessia, Lia e Silvia, alla Fiera della Toma di Condove edizione 2013. 

venerdì 4 ottobre 2013

Vortici al cioccolato con Lievito Madre


Non ricordo più dove leggevo che un tribunale in un contenzioso tra carta stampata e web, ha stabilito che il valore di una ricetta, non è dato solo dallo sterile elenco di ingredienti in essa contenuti o dal procedimento attuato per realizzarla, ma anche da come viene raccontata, reinterpretata. 


martedì 1 ottobre 2013

Grissini con pomodori secchi e olive nere con gli esuberi di Lievito Madre


Che le ricette di antipasti e sfiziosità salate siano la passione di questo blog, dopo 4 anni di blogging, ormai credo sia chiaro anche ai muri! 
Basta dare un colpo d'occhio alle ricette per rendersene conto.
Da quando ho il Lievito Madre poi, ogni scusa è buona per rincarare la dose. 

mercoledì 25 settembre 2013

Focaccine con farina di mais e rosmarino con lievito madre


Non so se capita anche a voi, o meglio a quelli tra voi che come me sono appassionati di lievitati e ricette in generale. 
Le ispirazioni per me arrivano da ogni parte: dalla rete, dalle riviste, dai consigli delle amiche, dalla TV o come questa ricetta che oggi vi propongo, da un ritaglio di giornale conservato e lasciato lì in attesa di una propensa ispirazione per realizzarla. 
A dire il vero era un di quei giornaletti piuttosto futili, che arrivano per posta, quasi esclusivamente zeppi di pubblicità e notizie inutili, ma con quelle due o tre ricette che vado sempre a sbirciare e una volta avevo strappato e conservato il ritaglio con sopra questa ricetta, in attesa di provare a farla.
Ed eccola qui, vediamo cosa occorre:

venerdì 13 settembre 2013

Gnocchi di pane alle ortiche ed una piccola Rivelazione...


La prima ad essere attonita ed incredula vi assicuro sono io...
Qualcuno deve essersi sbagliato, ma non potevo non cominciare questo post con una nota di "spocchiosa vanagloria" proprio qui in cima al post ^__^

mercoledì 4 settembre 2013

Bônet monoporzione... in pentola a pressione!


A dire il vero, la ricetta del Bônet l'avevo già pubblicata tempo fa e la trovate qui.
Come si sa però nella vita non si finisce mai di imparare e oggi vorrei condividere con voi, il mio ultimo esperimento: una nuova versione di questo dolce che ho fatto in monoporzione e ho cotto senza forno.
Eravamo nella casa in montagna dove non dispongo del forno, ma la voglia di Bônet nei golosoni di casa era pressante... così di necessità virtù... o se preferite "necessità aguzza l'ingegno", insomma, mi sono ingegnata per farlo anche senza il forno!
A dire il vero era da un pò che volevo provarci con la pentola a pressione e vista la situazione ho colto la palla al balzo e mi sono messa subito all'opera.
Vi dirò sono stata davvero soddisfatta del risultato, mi è piaciuto molto!

martedì 27 agosto 2013

Torta dolce con zucchine e uvetta


Era davvero moltissimo tempo che volevo provare a fare questa torta. Sono un paio d’anni che in rete si leggono ricette di torte dolci con le zucchine e ogni volta mi ripetevo che dovevo farla, perché ero sicura sicura che mi sarebbe piaciuta molto.
Infatti non mi sbagliavo. I dolci da credenza sono quelli che in assoluto preferisco, se proprio devo sceglierne uno. 

mercoledì 14 agosto 2013

Insalata di Cous Cous con gamberi e verdure


Con l'afa estiva e le temperature calde di agosto, la voglia di stare ai fornelli quasi scompare, ma nonostante il caldo, il desiderio di assaporare piatti gustosi, saporiti e soprattutto freschi, non so a voi, ma a me rimane. 

martedì 30 luglio 2013

Focaccia con Lievito Madre con la partecipazione di pomodorini, crudo e ricotta salata


Nonostante l’afa e il caldo insopportabile di questi ultimi giorni di luglio, non ho saputo resistere alla tentazione…
Confesso che accendere il forno è stata una vera tortura, ma per contro la soddisfazione personale che ne è seguita è stata impagabile. 

Complici le farine Antiqua macinate a pietra solo da grani piemontesi, che da tempo desideravo provare e l’occasione di un contest in cui mettersi alla prova, ne è nata questa focaccia:

giovedì 18 luglio 2013

Gli "STRUPP'L" di mamma Gemma con la nostra ricetta di famiglia



Premesso che ognuno di noi ha le sue debolezze e trova duro "resistere" all'offerta di determinati cibi che trova più allettanti di altri, se doveste fare una prova con me mettendomi di fronte la torta più stratosferica del mondo o un vassoio di bignole e poi un vassoio di questi struppoli.
E statene certi, non avrei alcun dubbio, a farmi capitolare sarebbero proprio gli struppoli!

mercoledì 26 giugno 2013

Grissini al mais con lievito madre


Avevo in mente di fare questi grissini da un sacco di tempo.
Quelli comprati mi piacciono tantissimo e a provare a farli con il lievito madre ci pensavo già da un pò.
Ma se vi dicessi la lista delle ricette che ho in testa e vorrei sperimentare... non basterebbero due vite!
Il motivo per cui mi sono decisa finalmente a farli, è stato che avevo a disposizione un pacco di farina di mais davvero squisita, quella di Mais fine di Mulino Marino che avevo aperto già da un pò, era in dispensa e andava consumata.
Così per una volta senza troppi indugi e ripensamenti su cosa fare prima, mi sono subito messa all'opera, et voilà!

martedì 18 giugno 2013

Il mio budino con le macchie: vaniglia e cioccolato, alla faccia dei MINI MUUU della MU-MU YEEEE!


Chi di voi è mamma forse potrà capirmi e saprà come la televisione sia una grande provocatrice dei piccoli...
Da carrellito alle altre mille pubblicità che si susseguono durante la messa in onda dei cartoni animati è un continuo ripetersi di:
"Mamma me lo compri??"
Dunque che fare? 
Come resistere alle insistenti richieste dei nostri piccoli?
Non è la prima volta che mi capita ovviamente, già altre volte mi sono cimentata a "copiare" le merende famose...
Come la fetta al latte per esempio, che trovate qui.

giovedì 13 giugno 2013

Pennette con crescenza, zucchine e mazzancolle servite nelle zucchine tonde

In casa nostra la pasta la preparo almeno una volta al giorno, nonostante ciò in questi quasi quattro anni di blog ho pubblicato pochissime ricette di primi piatti. 
Forse perchè mi sembrano sempre un pò banali. 
Questa pasta invece mi è sembrata degna di nota.
Chissà forse perchè un'invenzione che mi è particolarmente piaciuta.
Un gradevole accostamento di sapori a mio avviso davvero riuscito!
Non è nulla di speciale eh, per carità, ma mi è sembrata un'idea carinissima da condividere con voi, sia per il sapore, che per la presentazione, se vogliamo anche un pò chic.
Le zucchine tonde sono troppo carine non trovate? 
Quando le trovo mi lascio sempre "chiamare" e alla fine le compro! 
Sebbene il loro gusto sia piuttosto neutro.
Va bè, diciamolo, saranno pure carine a vedersi, ma sanno proprio di poco... già le zucchine di per sè sono poco saporite, ma quelle tonde trovo siano ancora meno gustose.
Di solito per dargli un pò di carattere le faccio ripiene, con la ricetta che avevo già pubblicato tempo fa qui
Stavolta invece ho studiato di svuotarle e di usarle anche da contenitore per servirci la pasta. 
Se vi garba... altrimenti anche no!
La pasta fatela però. Da noi ci è scappato anche il bis!



venerdì 7 giugno 2013

Muffin al pesto con lievito madre: una "sfizioseria" con pomodorini, olive nere e acciughe


Anche quest'anno come l'anno passato in cui avevo provato a preparare i filetti di pescatrice con questa ricetta qui, ho accettato la sfida proposta dalla Cuki in collaborazione con Cannamela di provare a cucinare qualcosa di sfizioso per la Cucina al sacco con i sacchetti di cottura dietetica

sabato 1 giugno 2013

Pane ad alta idratazione con lievito madre e le mie prove di impasto fatto a mano...


Sono reduce da un altro corso di panificazione davvero meraviglioso... sapete già di chi parlo, vero?
E sì, di Paoletta ed Adriano ovviamente, io li adoro, li ho citati tante volte nei miei post sul pane! 
A loro certamente devo molto di ciò che so e ho imparato fin qui.
E credo di dover loro un enorme grazie, per tutte le informazioni preziosissime che condividono con i corsisti, per il loro grande entusiasmo nel trasmettere il sapere che mettono a disposizione di tanti, per la passione che traspare da tutti i pori, ma soprattutto per la grande professionalità condita da una umiltà di certo non comune ai nostri giorni.

lunedì 27 maggio 2013

Lemon Meltaways: biscotti o pasticcini?

Ho pensato di iniziare la settimana in dolcezza. 
Non so davvero da quanto tempo facevo "la corte" a questi biscottini, ma il tempo è quello che è... ovvero sempre pochissimo.

D'altronde le ricette che avrei in mente di realizzare, sono talmente tante che il tempo non basterebbe comunque, non so quanti anni mi ci vorrebbero per esaurirle tutte!

martedì 21 maggio 2013

Pollo al curry con mele annurca

Ultimamente nella mia cucina sto decisamente cercando di ridurre il consumo abituale di carne. 
Nonostante i miei due carnivori di casa a volte reclamino, penso che come per ogni mamma, la scelta del cibo da portare in tavola sia una scelta di grande responsabilità. 
La nostra salute inizia proprio da qui.
E alla fine la scelta la fa chi il cibo lo prepara, anzi ad onor del vero la si fa anche prima. Già dal momento in cui si fa la spesa e si sceglie cosa acquistare, dove e infine come preparare un cibo.
Ecco ammetto che questa sensibilità che comunque mi ha sempre caratterizzata, recentemente va affinandosi sempre più, anche grazie ai numerosissimi stimoli ricevuti e ovviamente a tutte le cose che si imparano cammin facendo. 
Nonostante questo non ho abolito totalmente l'uso della carne e se posso scelgo di prepararla in modo anche un pò diverso dal solito.
La ricetta di questo sfizioso pollo al curry era su un vecchio numero della rivista Sale&Pepe e complici le mie mele preferite a disposizione mi è subito tornata in mente! Ammetto che sono andata un pò a memoria, per cui forse ho fatto qualche piccola involontaria variazione alla ricetta originale. 
In ogni caso, le mele annurca sono una varietà tipica della Campania. 
A Torino non le trovo facilmente, ma ogni volta che torno al paese del mio papà, le mie zie me ne fanno trovare una abbondante scorta, perchè sanno che io le adoro! 
E' una mela rossa piccolina dall'interno bianco e compatto e dal gusto lievemente acidulo, che mi piace assaporare in purezza, ma che a mio avviso si sposa benissimo con questa preparazione.
Volete provare anche voi?

giovedì 16 maggio 2013

Crackers al limone e rosmarino con gli scarti del lievito madre


Mi spiace per chi non ama troppo questo genere di ricette, ma la mia voglia di panificare e sperimentare non si arresta, non ne vuole proprio sapere di placarsi, anzi, se mai si alimenta di giorno in giorno. 

mercoledì 8 maggio 2013

La mia pastiera napoletana fuori tempo massimo


A casa di un napoletano la pastiera a Pasqua non può assolutamente mancare. 
E come dice sempre il mio papà: 
"Non fare la pastiera a Pasqua è peccato mortale!"
Allora lo confesso, quest'anno sono rea... 
Certo so bene che ora non vale. 
Troppo facile cavarsela così, sono fuori tempo massimo lo so, ma sono anche un'arietina testarda e cocciuta e quindi l'ho fatta in ritardo e me ne vanto!
Quando ricevi in dono una ricotta di pecora freschissima colata appositamente per te e delle uova di "gallinella felice", come dice la mia amata Gaietta, come fai a resistere alla tentazione?
Infatti non ho resistito e il risultato mi ha ripagata. Come in ogni ricetta la qualità degli ingredienti che reperiamo conta tantissimo e può fare una differenza abissale. 
Non è la prima volta che mi capita di fare la pastiera non in tempo di Pasqua. 
Quando i miei amici vengono a cena, spesso esprimono desideri sui dolci che vorrebbero assaggiare e sovente capita che mi chiedano di preparare proprio la pastiera e ovviamente io li accontento sempre volentieri.
Ricordo che mia nonna raccontava che ai suoi tempi le suocere erano solite giudicare le nuore proprio in base a come eseguivano questo dolce. Che diciamolo, non è proprio così semplice da fare!
Forse non proprio difficile, ma di certo laborioso.
Nonna diceva che le strisce erano spesso oggetto di giudizio... troppo larghe, troppo strette, storte, spesse e così via... insomma sono certa che una suocera pistina, volendo avrebbe di certo trovato qualcosa da dire se avesse voluto, che qui dalla frolla alla farcia, alla cottura, di intoppi nel percorso di esecuzione, ne possono accadere a iosa.
Le ricette della pastiera napoletana sono davvero millemila.
Questa che vi riporto qui oggi è quella della mia famiglia e quindi per me ha un sapore e un valore speciale ed inestimabile.
Noi facciamo prima la crema pasticcera e poi la uniamo alla crema di grano, che non va assolutamente frullato, perchè la consistenza del grano si deve sentire, così almeno sosteneva mia nonna e io sono assolutamente d'accordo.
Allora partiamo con la ricetta che qui la storia si fa lunga.
Se volete farla in tempo di Pasqua vi consiglio di fare la pastiera qualche giorno prima, di solito si fa il giovedì santo, perchè va fatta riposare almeno una giornata prima di assaggiarla.

Ingredienti:(dosi per 2 pastiere grandi e una piccola)
Per la pasta frolla:
300 g di farina 
150 g di zucchero
150 g di strutto (o burro, ma non sarà la stessa cosa)
2 tuorli d'uovo (o 1 uovo intero e un tuorlo)
1 cucchiaino di zeste di 1 limone non trattato
Per la crema pasticcera:
4 tuorli d'uovo 
150 g di zucchero
1\2 litro di latte
40 g di farina
la scorza di 1 limone non trattatoPer la crema di grano:
700 g di grano già cotto (1 barattolo)
1\2 litro di latte
50 g di zucchero
1 noce di burro
1 pizzico di cannella
la scorza di 1 limone non trattatoServiranno inoltre:
500 g di ricotta di pecora
200 g di canditi
4 albumi montati a neve ferma
50 ml di acqua di fiori d'arancio
zucchero a velo

Procedimento:
Per prima cosa far sbollentare il grano già cotto nel latte con lo zucchero, la cannella la scorza di limone e una noce di burro, sgranando il grano coi rebbi di una forchetta e lasciandolo cuocere fino a quando abbia assorbito bene tutto il latte ed abbia raggiunto la consistenza di una crema piuttosto densa.
Per la pasta frolla:
Sabbiare la farina con lo strutto (o il burro) fino ad ottenere uno sfarinato omogeneo, aggiungere lo zucchero, le zeste di limone, amalgamare bene e da ultimo aggiungere i tuorli. Impastare su una spianatoia fino ad ottenere una consistenza omogenea, fare una palla avvolgerla in una pellicola e lasciare riposare in frigo per un'oretta. Nel frattempo
Per la crema pasticcera: 
Mettere a bollire il latte in un pentolino. In una casseruola che andrà poi sul fuoco, montare i tuorli con lo zucchero fino a quando siano ben chiari e cremosi, aggiungere la farina, mescolando bene con la frusta per non fare grumi e infine aggiungere a filo il latte precedentemente scaldato. Aggiungere la scorza di limone e riporre su fuoco basso, rimestando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema liscia e mediamente densa. Lasciare raffreddare completamente.
Solitamente preparo la frolla, la crema pasticcera e quella di grano la sera prima e la mattina dopo procedo con il resto della preparazione.
Assemblaggio:
Montare a neve ben ferma gli albumi e tenerli da parte. Con una frusta mescolare la crema pasticcera già fredda e unirla alla ricotta e alla crema di grano sempre mescolando bene. Aggiungere i canditi, l'acqua di fiori d'arancio e da ultimo gli albumi montati a neve, rimestando lentamente con una spatola dal basso verso l'alto per incorporarli delicatamente e non smontarli troppo. 
La farcia è pronta.
Su una spianatoia infarinata stendere la frolla che avrete tirato fuori da frigo, lasciandone una parte per realizzare le strisce di decorazione.
Rivestire con carta da forno bagnata e strizzata una tortiera rotonda, meglio se in rame, e adagiarvi il disco di frolla preparato. Riempire con la farcia preparata e rivestire con delle strisce di pasta frolla.
Cuocere a 180°C per circa un'ora fino a che la pastiera assuma un bel colore ambrato. Una volta cotta lasciar raffreddare tutta la notte. Il giorno seguente spolverizzare di zucchero a velo prima di servire.

Vi assicuro che dopo il riposo il gusto migliora. 
Provare per credere!
Il profumo di fiori d'arancio che si sprigiona dopo la cottura della pastiera è la cosa che mi inebria di più! 
Ed eccola dopo il taglio:



una vera delizia!

Voglio virtualmente donare una fetta di pastiera a tutte le mamme che passeranno di qui, per allietarvi il cuore, visto che tra poco sarà la nostra festa! 
Come grazie speciale care mamme del mondo, per tutto l'amore, il lavoro, la fatica che ogni mamma moderna fa quotidianamente in silenzio, quasi sempre in modo non eclatante, sopperendo alle mille mancanze che ci circondano, cercando di fare i salti mortali, tra lavoro, famiglia, scuola e il resto della vita che rimane. 
Spesso purtroppo l'operato delle mamme passa del tutto inosservato, e non viene minimamente considerato nè riconosciuto, soprattutto dalle istituzioni! 
Sono mamma anche io e dunque so di che parlo!
Un abbraccio anche a tutti gli altri che passeranno di qui, ovviamente.
Alla prossima ricetta!



giovedì 2 maggio 2013

Pane alla carote con lievito madre


Non che io abbia bisogno di scrivere qualcosa a mia discolpa eh, ma insomma alla fine ognuno combatte coi suoi limiti ed io lo ammetto sono una perfezionista. 
L'ho detto altre volte che sono una precisinarompiballe vero?
Vero, ma ribadirlo una volta in più, male non mi farà.
Anzi, forse servirà a ricordarmi quanto sono insopportabile a volte... 

lunedì 22 aprile 2013

Fette biscottate variegate all'orzo con lievito madre di Any in TV




E sì proprio così, avete letto bene, anche se non ci credevo nemmeno io, quest'anno ho ricevuto uno splendido regalo di compleanno: sono stata in televisione!!!
Con la ricetta che oggi vi presento anche qui sul blog, ho partecipato alla trasmissione condotta da Virginia Conti
"Quel che passa il Convento" su TV 2000
La puntata è andata in onda il 9 aprile e potete trovarne il resoconto nel video in fondo al post. 
P

mercoledì 17 aprile 2013

Tortine limone e pistacchi

Ehi, Ssssssh! Zitti, zitti!!!
Durerà???
Che sia vero oppure solo tutto un "bluff" è ancora da vedere, ma il caldo primaverile sembra sia arrivato. 
Anzi a  ben vedere, sembra già quasi estate direi.
Qui siamo passati da 10 gradi a 27 in un giorno solo!
Tuttavia nessuno osi lamentarsi, per carità, finchè qualche raggio di sole si decide a scaldarci un pò dopo tutto il freddo patito, direi che ce lo godiamo fino in fondo, no?
Anzi, forse sarebbe proprio il caso di dire fino all'ultimo raggio!
Ecco non so perchè, ma la ricetta di queste tortine mi ricorda il sole, l'estate ed il fresco. 
La versione mignon/monoporzione inoltre credo sia oltre che molto graziosa, soprattutto utile a calibrare "i peccati di gola", in previsione della bella stagione, che spesso si accompagna alle inevitabili "diete" di turno: pre-prova-costume...
Insomma una golosità perfetta per colazione, per l'ora del tè o per una sana merenda.
Provatele e forse capirete cosa intendo.



sabato 6 aprile 2013

Crostata di frutta con crema pasticcera

E tanti auguri a meeeee!!!
Ebbene sì, Buon Compleanno Any ^__^!
E mi sono fatta pure la torta di compleanno, almeno posso scegliere di fare una torta che piace anche a me, e posso assaggiarla anch'io, che altrimenti seguendo i desideri dei golosi, in casa mia oltre al cioccolato mica ci si sposta sapete!

giovedì 4 aprile 2013

Le mie crocchette, quando anche il riciclo diventa goloso!


Ebbene sì, lo ammetto, aprile di per sè mi mette già di buonumore!
Ogni anno il risveglio della natura ha per me un che di magico: 
le prime gemme sugli alberi, le primule, i prati verdissimi pieni di margheritine, e nonostante il maltempo che perdura, le tiepide giornate di sole...
Insomma ogni anno il lento risveglio della primavera, mi sembra sempre un regalo meraviglioso di cui godere, a maggior ragione se questa attesa si protrae più a lungo del dovuto, come quest'anno in cui sembra che la primavera stenti ad arrivare! 

mercoledì 27 marzo 2013

Pane veloce al formaggio, con la ricetta di Ely

Questa ricetta è stata in attesa del suo turno di pubblicazione fin troppo! Ho deciso di pubblicarla proprio ora, oltre che per la sua indiscussa bontà anche perchè rappresenta un pò le ricette che ultimamente si alternano nella mia cucina... (di casa) ovvero solo ricette di una rapidità inaudita!

Come indica il titolo del post, la ricetta proviene da una cucina amica, dalla cucina di Ely, e precisamente da qui.
Grazie cara Ely!
La riporto nuovamente solo per vostra comodità di lettura.

martedì 19 marzo 2013

Zeppole di San Giuseppe


Il mio post di oggi è ripubblicato
Le zeppole di San Giuseppe il 19 marzo a casa nostra non mancano mai, in onore di un papà (e anche di un marito) golosi. 
Le ripropongo sperando di fare cosa gradita a qualcuno che lo scorso anno se le era perse.
E buona festa a tutti i papà!

mercoledì 13 marzo 2013

Risotto radicchio e taleggio stavolta ti faccio nero!

Era davvero da tanto tempo che avevo in mente di utilizzare il riso Venere, ma in verità non esattamente per fare un risotto, avevo in mente una ricetta particolare, un pò più elaborata, che avrebbe richiesto qualche esperimento, insomma avrei dovuto avere a disposizione un sacco di tempo in più, che come al solito non ho mai! 
Non so a voi, ma a me sfugge sempre tra le dita, una settimana dopo l'altra...
E il riso, acquistato per tutt'altro uso, era rimasto lì in dispensa.
Ormai era inutilizzato per troppo tempo e alla fine ho deciso: e il mio "solito risotto"... l'ho fatto nero! 

martedì 5 marzo 2013

Una morbidissima torta al cioccolato


Per questa ricetta devo ringraziare di cuore Claudia, splendida padrona di casa di una bella location Il Mulino della Torre, che ci ha ospitato per il corso di lievitati con Paoletta ed Adriano, e ha gentilmente voluto condividere questa ricetta con me e con altri corsisti che, dopo averla assaggiata, non hanno potuto fare a meno di chiedere la possibilità di una replica. Troppo buona.
Vi dico solo che se siete amanti del cioccolato, e state per chiedervi:
"....ma sono a dieta, che faccio sgarro???"
Bè, potete evitarvi la fatica di porvi la domanda, proprio così non chiedetevelo nemmeno. Assaggiatela e basta, perchè ne sono certa, non ve ne pentirete.
Un peccato che merita... vi fidate?

mercoledì 27 febbraio 2013

Flan di broccoli con salsa al parmigiano


Non so se l'ho mai scritto, ma ogni volta che invito qualcuno a cena, o a pranzo, la cosa che mi diverte di più in assoluto è preparare gli antipasti!
Sarà che sono nata in Piemonte e qui gli antipasti sono un must, sarà che io vivrei di antipasti e mi basterebbero quelli per essere felice ed appagata pienamente saltando anche tutto il resto del pasto, fatto sta che mi piace un sacco sbizzarrirmi e preparare tante "sfizioserie" prima del pasto quello"vero"... tanto che spesso riempio le pance degli ospiti ancora prima che abbiano iniziato!
Insomma lo so è un mio difetto, ma ai due, tre... quattro antipasti non so proprio rinunciare, specie durante le feste!
Cambiare e sperimentare nuove ricette, lo sapete mi piace molto, ma i grandi classici sono intramontabili e hanno ben ragione d'esistere. 

martedì 19 febbraio 2013

Dolcetti al cocco e cioccolato tipo "Bounty"


Tra le tantissime cosine che per Natale ho preparato e regalato agli amici, c'erano anche questi dolcetti al cocco, molto simili ai Bounty, che non avevo ancora avuto modo di pubblicare.

martedì 12 febbraio 2013

Gnocchetti in multicolor per martedì grasso



Oggi è l'ultimo giorno di carnevale.
Martedì grasso.
Un tempo si definiva "grasso" per via dei cibi particolarmente sostanziosi che un pò in tutta Italia si usava preparare e mangiare l'ultimo giorno prima dell'inizio della Quaresima.
Oggi forse questa tradizione ha perso un pò il suo senso, vista l'abbondanza di cibo che abbiamo a disposizione tutto l'anno.
Non c'è di certo bisogno di un giorno per far "scorta" prima della Quaresima, anzi.

lunedì 4 febbraio 2013

Mini krapfen al cioccolato con lievito madre


Sabato 2 febbraio c'è stato il Pasta Madre Day, organizzato dalla Comunità del Cibo e mi è spiaciuto immensamente non riuscire a partecipare in nessun modo. Avrei tanto voluto essere qui.

mercoledì 30 gennaio 2013

Blinis al salmone con panna "acida"... a modo mio!


Ultimamente riesco a leggere poco altri blog, sono un pò fuori anche dal mondo della rete per il mio poco tempo a disposizione, lo ammetto, e certamente mi dispiace non riuscire più a curiosare assiduamente sul web come una volta, per restare aggiornata su cosa accade.
Peccato non trovare nemmeno più il tempo materiale di passare a fare un salutino ai vecchi amici, tranne sporadicamente la sera tardissimo, ma tant'è. 

venerdì 25 gennaio 2013

Cheese cake all'arancia



I lettori più fedeli del blog già sapranno che i dolci presenti in queste pagine sono quasi esclusivamente al cioccolato, visto che i golosi di famiglia lo adorano e dettano legge sul mio operato!

lunedì 21 gennaio 2013

Dei ravioli un pò speciali: i miei fiorellini decorati ripieni di pescatrice all'arancia con salsa ai pistacchi


Quando ho un pò più di tempo a disposizione mi piace dedicarmi a preparare qualche piatto un pochino più elaborato del solito. 
Questo primo piatto è stata una mia rielaborazione di qualche idea rubata qua e là dalla rete e dalle riviste di cucina, che mi piace sempre sfogliare, ma che puntualmente dimentico al momento opportuno, non sapendo più dove andare a ripescare il numero desiderato al momento giusto!

martedì 15 gennaio 2013

Torta spiderman per il mio rubacuori preferito!


Ma come vola il tempo??? 
Lo so frase fatta piuttosto banale, ma vi assicuro che più gli anni passano e più mi sembra che il tempo mi sfugga tra le dita... 
Sembra ieri che accarezzavo la mia pancia aspettando quel minuscolo frugoletto e oggi mi ritrovo già a festeggiare i suoi 5 anni e a constatare come abbia irrimediabilmente cambiato la mia vita.


mercoledì 9 gennaio 2013

Salatini super velocissimi ma buoni buoni!


Questi salatini girandoline, sono sfiziosi e stuzzicanti, e davvero velocissimi e facili facili da preparare.
Perfetti per un'aperitivo, uno stuzzichino, come finger-food, in un buffet, insomma, da preparare e servire quando vi pare!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF