venerdì 24 febbraio 2012

Mini cake di ratatouille per una persona speciale!

Questo post è dedicato ad una persona speciale! Oggi cucino per te Lory!
Ho conosciuto Loredana perchè entrambe eravamo "Montersine", compagne di squadra nella sfida di Naso da Tarufo's Kitchen, una specie di reality tra blog.
Tante cose ci accomunano, oltre alla passione per la cucina naturalmente, l'amore per la tradizione delle nostre terre, la curiosità di sperimentare piatti diversi e sconosciuti e il piacere di raccontare ciò che sta dietro la preparazione di un piatto!
Quello che più amo di Loredana però è la sua sobrietà, quel suo saper essere semplice, ma elegante insieme, in un modo sempre originale e unico!
Scegliere di replicare una sua ricetta non è stato facile per niente!



Lory è una golosa, nel suo blog infatti si trovano un sacco di ricette di meravigliosi dolci che avrei voluto sperimentare, ma ad onor del vero io amo i rustici e così alla fine sono stata egoista e per una volta ho scelto di cucinare qualcosa che prima di tutto piacesse a me e potesse soddisfare il mio palato. E ho fatto bene ^____^
Devo dire che sono perfettamente riuscita nel mio intento!
Grazie Lory, ricetta perfetta e squisita!
L'iniziativa a cui partecipo è questa qui The Recipe-Tionist:


Un contest carinissimo organizzato da Flavia di Cuocicucidici, non ci sono premi, ma solo la voglia dimettersi in gioco, che permette di replicare una ricetta postata da altre amiche blogger.
Il regolamento completo lo trovate proprio qui da lei.
Per farvi brevemente capire l'intento dell'iniziativa vi scrivo il motto che l'accompagna:

UN CONTEST PER CONDIVIDERE E NON PER COMPETERE!Che meraviglia non trovate?
Non solo apprezzo e stimo chi organizza queste iniziative, ma sottoscrivo e ne condivido in pieno, lo spirito! Brava Flavia!
Il blog in questi due anni è stata per me una continua scoperta!
Quando l'ho aperto non avevo la benchè minima idea di tutto quello che da lì in poi sarebbe seguìto!
Per prima cosa è stata per me una scuola, mi è servito soprattutto a crescere, a imparare, a scoprire quante sono ancora le cose da apprendere!
Di imparare non si finisce mai, c'è sempre spazio per migliorare e ognuno di noi parte dal suo livello di conoscenza e comprensione e da lì in avanti il progresso è pressocchè infinito!!!!
E tutto questo come sarebbe possibile senza condividere?
Non mi piace competere, ma questo non vuol dire che non voglia migliorare, tutt'altro!
Gli altri blog per me sono una continua fonte di ispirazione, uno stimolo a non fermarsi, ma invece apprendere ogni giorno un sapere in più!
Questa è la vera sfida, quella che mi piace: confrontarsi, condividere e... imparare!
Per cui grazie di cuore cara Lory, grazie a te Flavia per questa opportunità e a tutte voi amiche cuochine, che ogni giorno in questi due anni mi avete fatto compagnia!

Ed ora veniamo alla ricetta di queste sfiziosissime tortine che si possono comodamente utilizzare per un buffet, un aperitivo, una gita fuori porta, per un pranzo veloce in ufficio, ma anche per una sfiziosa cenetta, come abbiamo fatto noi!
Tempo fa ne avevo fatta una versione simile anche io:
questa qui, ma non era "vegetariana!" come questa di Lory.
Riporto per comodità la ricetta di Loredana anche sul mio blog, anche se non ho modificato molto, (ho solo sostituito il peperone con il pomodoro, perchè non l'avevo in casa).
Per la cottura ho optato per le monoporzioni, versione mignon insomma, perchè le cosine "piccine picciò" mi piacciono un sacco e poi perchè non vedevo l'ora di usare il mio nuovo stampo per le mini-cake!




Ingredienti:Per la ratatouille 300 gr complessivi tra:
zucchina
melanzana
peperone (io 4 pomodorini pachino)
cipolla rossa
olio evo
basilico
sale

Per il cake:
3 uova
180 gr farina 00
1 mozzarella
50 gr pecorino grattugiato
1 bustina di lievito per torte salate




Procedimento:

Per la ratatouille: 
Tagliare a fettine la cipolla rossa, far soffriggere con dell'olio EVO, unire le verdure tagliate a pazzetti piccoli, aggiustare di sale e unire due foglie di basilico spezzettate, far cuocere fino a che le verdure non saranno sufficientemente cotte, ma non disfatte.
Per il cake:  
Sbattere le 3 uova, unire il pecorino, la farina setacciata con il lievito, unire la ratatouille e la mozzarella tagliata a dadini, mescolare bene e versare in uno stampo da plumcake (io mini) foderato con della carta forno.

Cuocere in forno caldo a 180° per 35/40'.
Fare la prova stecchino, considerando che il contenuto tende a restare umido.
Tagliare a fettine la cipolla rossa, far soffriggere con dell'olio EVO, unire le verdure tagliate a pazzetti piccoli, aggiustare di sale e unire due foglie di basilico spezzettate, far cuocere fino a che le verdure non saranno sufficientemente cotte, ma non disfatte.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF