giovedì 14 aprile 2011

La torta di mele di casa Any




Sono davvero poche le ricette che faccio ad occhio, senza seguire e rileggere su un foglio la ricetta, anche se la conosco non mi fido nemmeno di me stessa, un occhio lo butto sempre e rileggo (sono proprio una "pignolina"), ma questa torta no, la faccio davvero ad occhi chiusi!
In casa nostra è un vero must, la preparo oramai da più di 15 anni e mio marito ancora non si è stancato, anzi me la chiede spesso e infatti accompagna spessissimo le nostre colazioni!
Rimane morbidissima, con la crosticina sopra (grazie al pangrattato e lo zucchero) e "umida" all'interno, per questo soprattutto nella bella stagione quando inizia a far caldo, dopo un paio di giorni conviene conservarla in frigo.
Ora in famiglia c'è anche un altro golosetto di questo dolce :D e appena ne sente il profumo esulta!!
Per cui come pensare di non riprepararla ancora un milone di volte?!
Ed eccovi la ricetta:

Ingredienti:
1 kg di mele (meglio se renette)
2 uova
180 gr di farina 00
150 gr di zucchero
40 gr di burro
6 cucchiai di latte
1 bustina di lievito per dolci
cannella in polvere
pangrattato qb
1 cucchiaio d'olio di semi


Procedimento:
Lavate e sbucciate le mele tagliandole in quarti. Sbattete le uova con lo zucchero finchè siano ben spumose poi aggiungete gradatamente la farina setacciata col lievito e da ultimi il burro (io lo sciolgo nel micronde 1 minuto alla massima potenza) ed il latte e se vi piace un pizzico di cannella (io 2 cucchiaini perchè la metterei ovunque e in abbinamento con le mele l'adoro!!!).
Mescolate bene fino ad ottenere un impasto ben liscio e poi unitevi le mele tagliate a grossi tocchi, lasciandone qualcuna per la decorazione finale.
Scegliete uno stampo foderandolo di carta forno e versatevi l'impasto.
Terminate decorando la superficie del dolce con le fettine di mele tagliate sottili e spolverizzatele con il pangrattato e un cucchiaio di zucchero.
Infine terminate cospargendo con un filo d'olio di semi ed infornate in forno ventilato già caldo per 35 minuti circa a 180°C (questo tempo è quello ottimale per il mio forno, dipenderà un pò dal vostro, la prima volta controllate a vista e cuocete finchè sia appena dorata in superficie).

E per chi non si fosse ancora stancato di leggere, volevo (come promesso) spendere due parole sulla premiazione del Contest Millericette  avvenuta due settimane fa a Bologna in occasione di Pasta Trend.
Sono stata davvero felice della premiazione, avvenuta devo dire in grande stile, non mi aspettavo anche una targa... guardate:


che ora ovviamente troneggia  con sommo orgoglio ;)) nella mia vetrinetta del salotto di casa!
Eccovi qualche altra foto dell'evento:



Con vero piacere ho conosciuto di persona anche le altre vincitrici: Francesca, Alice, Daniela, Simona e Marta.
Se ancora NON SIETE SODDISFATTI e stufi di farvi un pò di fatti miei ;) (e delle altre vincitrici) e siete curiosi di sapere qualcosa in più di me, troverete la mia intervista sul sito di IMPASTARE: QUI!

Grazie ancora a Pivetti e agli organizzatori del Contest per questa bella opportunità di trascorrere una giornata insieme, per il premio e per la targa!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF