venerdì 19 novembre 2010

Pere Martin Sec al vino rosso



La pioggia continua ad imperversare, e per una metereopatica come me, fa così tristezza sto tempo... poi penso a quella povera gente del Veneto che ha perso tutto e non oso più lamentarmi!
Se mai, più di sempre, ne approfitto consolandomi con il mio anti-stress preferito...
Cucinare ovviamente!
Così, in una di queste giornate uggiose, è nata l'idea di fare queste pere cotte nel vino, con quel buon profumo di cannella che adoro spargersi per casa e riscaldare dentro e fuori!

lunedì 15 novembre 2010

Fare la panna col Bimby, ma anche col frullatore!


Confesso che se non fosse stato per la sfida di NDT non avrei mai pensato di cercare una ricetta del genere, per farmi la panna in casa... ma se uno si incaponisce (e sapete che in questo ^___^ son maestra!!!) a voler fare a tutti i costi una ricetta per il dolce e la panna proprio non si può usare, per colpa di 6 ingredienti al massimo per tutto un menù (per i curiosi basta leggere qui)... cerca e ricerca e alla fine ZAC: eccola lì trovata, leggendo i consigli delle cuochine di cookaround! 

domenica 14 novembre 2010

Sale aromatizzato: con erbe aromatiche


I fedeli lettori di questo blog, sapranno che io preferisco il salato al dolce, ma ovviamente questo non è sempre un bene, anzi! 
Il sale non andrebbe aggiunto agli alimenti, perchè i cibi ne contengono a sufficienza, ed inoltre spesso, senza nemmeno saperlo, utilizziamo tanti alimenti confezionati, i salumi ad esempio, che sono ulteriormente addizionati di sale, ma anche gli insospettabili biscotti!
Un bel post al riguardo l'ha scritto Gunther tempo fa potete leggerlo qui
Se ancora non l'avete fatto, vi consiglio di leggerlo, lui è sempre esauriente e molto preparato!
Questo per dirvi che il sale in abbondanza fa male, provoca indurimento delle arterie e favorisce la formazione di placche aterosclerotiche con conseguente aumento del rischio di malattie cardiovascolari! 
Insomma ne andrebbe limitato il consumo! 

sabato 13 novembre 2010

Torta alle nocciole


Questa ricetta proviene dal "Grande ricettario di Gualtiero Marchesi" il mio primo libroNE di cucina (sono più di mille pagine!), l'avevo acquistato con i miei soldini, ancora ai tempi del liceo... ehm per curiosità ho controllato... edizione datata 1995!!!
Ragazzi parliamo dell'era dei Flinston!
Lo so...dai, son vecchia, son vecchia, ma tanto voi, per vostra fortuna nemmeno mi vedete.
E poi comunque le ricette collaudate si devono sempre tenere da conto no?
E direi che questa... COLLAUDATA lo è proprio!
Chissà quante volte l'ho già fatta e rifatta...

martedì 9 novembre 2010

Lasagnette di pane carasau con zucchine e pancetta


Avete letto il bannerino che ho messo qui sopra?!
Sììììììììì è propro vero!!!!!! Anche se non ci credo ancora nemmeno io  ;;)
Sono già un pò emozionata... ma anche molto fiera, sapete perchè?!
Il 22 novembre sarò CHEF PER UN GIORNO nelle cucine di Eataly (ovviamente nella mia città: a Torino)!
Che meraviglia! Ho già avuto modo di cucinare da Eataly ed allora (come vi dissi qui) era già stata un'enorme soddisfazione!
Ma questa volta sarò PROPRIO solo io a cucinare e preparerò la mia specialità (SPERIAMO!) o per lo meno uno di quei piatti con cui, nelle cene tra amici, non sbaglio mai!
La ricetta, finora sempre vincente, (come andrà  poi da Eataly...vi saprò dire...) che ho già postato qui sul blog è IL  BRASATO AL BAROLO CON PATATE DUCHESSA!
Bene, dopo un pò di autocompiacimento, che ogni tanto non guasta, passiamo alla ricetta che vi propongo oggi: rapidissima e molto apprezzata da marito e pupino!
Ricordo di averle assaggiate da una mia ex-collega di origine sarda e che rimasi colpita dalla loro bontà, che con semplicità ho provato a riprodurre, così: 


Ingredienti per circa 4 persone:
Pane carasau qb bagnato con pochissima acqua
3 zucchine
1/2 cipolla
1 pizzico di erbe di provenza
mezzo bicchierino di vino bianco
qualche fettina di pancetta
sale e pepe a piacere
1 mozzarella
1/2 litro di besciamella (per la ricetta vedi qui)
1 manciata di grana padano

Procedimento:
Lavare bene le zucchine e affettarle sottilmente a rondelle con la cipolla. In una padella con un cucchiaio d'olio farle rosolare con un pizzico di erbe di provenza (se vi piacciono altimenti potete ometterle) e sfumare con il vino banco. A fine cottura rosolare anche le fettine di pancetta ed aggiustare di sale e pepe. Dopo aver preparato la besciamella come ho descritto qui prendete una pirofila da forno, ungetela con un filo d'olio e sistemate a strati il pane carasau, le zuchine, la mozzarella tagliata a cubetti e la besciamella. Coprite l'ultimo strato con la besciamella e spolverizzate con una generosa manciata di grana padano. Potete gratinare le lasagnette in forno normale a 180°C o fare come me, che le ho cotte nel micronde per una decina di minuti alla massima potenza. Ed eccole qui:


giovedì 4 novembre 2010

Olio aromatizzato al limone


Questa ricetta sembra un pò troppo estiva, lo so, ma mi consente (da brava formichina!) di sfruttare i benefici della mia "produzione" estiva anche in autunno!
E' un'olio che mi ha preparato e donato la mia mamma, a cui ho subito rubato la ricetta per replicarla, perchè ovviamente l'ho apprezzata moltissimo!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF