venerdì 7 maggio 2010

Coupelle di parmigiano con verdure


Coupelle di parmigano con verdure
Due giorni fa sono venuti degli amici a cena e per me è sempre una gioia immensa potermi mettere ai fornelli, perchè... non c'è niente da fare, spiattellare mi rende davvero felice!
Ora, grazie a questa cena speciale, ho pronti anche un sacco di post per voi, per cui preparatevi!
La ricetta di queste coupelle l'avevo trovata molti anni fa sulla rivista La Cucina Italiana, ma è sempre valida per cui la rispolvero volentieri di tanto in tanto... non è particolarmente difficile, ma forse perchè oramai so come procedere... ricordo che la prima volta che la provai... buttai via almeno le prime 3... poi con l'esperienza... ora le faccio quasi ad occhi chiusi... bè non esageriamo! 
Anzi conviene andarci con gli occhi bene aperti, perchè il rischio di ustionarsi è elevato (e una volta mi è capitata pure questa)
Bene ora passiamo subito alla ricetta, che qui la storia è un pò lunghetta.
Per prima cosa bisogna ovviamente preparare le coupelle, che sono "lo scoglio" di questa ricetta, il resto è in discesa.
Vi servirà un padellino antiaderente di 14-16 cm di diametro (o se l'avete, ancor meglio la crepiere), una ciotola per dar la forma alla cialda di parmigiano ed infine una pinza onde evitare ustioni di quinto grado!!!
Ponete il pentolino sul fuoco e fatelo scaldare un pò, poi coprite il fondo con parmigiano grattuggiato e lasciate cuocere finchè.. ed è qui il difficile, capire quando è cotta e può esser tolta dal fuoco!
Io mi regolo così, "testo" con la pinza di legno i bordi della cialda, se si riesce a sollevare, è ora! 
Comunque dovete provare, la prima volta è un pò difficile, ma poi si prende la mano.
L'operazione delicata è in questa fase, occorre essere rapidi, (perchè si raffredda in fretta ed allora non è più modellabile, ma USTIONA DA PAURA!!!!)
Dicevo, sollevate i bordi e staccate la cialda dal pentolino aiutandovi con una pinza ed IMMEDIATAMENTE sistematela nel contenitore di cui volete dare la forma. 
Io faccio così, metto una scodella capovolta, vi adagio sopra la coupelle e metto sopra una scodella di diametro maggiore per schiacciarla, di modo che rimanga INTRAPPOLATA.
Ed eccola qui, pronta:


Ed ora veniamo al contenuto:

Ingredienti:
1 scalogno
2 carote tagliate a julienne
2 zucchine tagliate a julienne
200 gr di spinaci o scarola
olio qb
1 manciata di funghi porcini (io li ho usati secchi poi rinvenuti in acqua)
1 spruzzata di vino bianco
poco burro
sale e pepe qb

Procedimento
Affettate lo scalogno e fatelo soffriggere con un pò d'olio in padella, poi aggiungete un pò di burro e saltate gli spinaci, aggiungete anche carote e zucchine tagliate a julienne e lasciate cuocere qualche minuto (a me piacciono un pò croccanti), poi sfumate con una spruzzata di vino bianco e lasciate insaporire i funghi strizzati. 
Ora non vi resta che riempire la coupelle e servire. 
E' un ottimo modo per far mangiare le verdure anche a chi è restio...
Sentirete che delizia e poi... fanno anche una splendida figura!
Allora buon appetito!  E alla prossima ricetta.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF