sabato 13 febbraio 2010

Pensieri speciali...



Anche se con un pò di ritardo ci tenevo a pubblicare questo post!
Le foto delle mie creazioni natalizie!
Già da quando eravamo fidanzati io e Luca (mio marito) abbiamo scelto di regalare agli amici qualcosa fatto con le nostre mani e oramai è una TRADIZIONE! 
Credo che sia bellissimo sapere che una persona ha speso del tempo per te, soprattutto ai nostri giorni in cui il tempo è una risorsa preziosissima.. e nessuno di noi sembra aver più tempo per nulla!
Penso anche che sia un modo per sottolineare quali sono le cose davvero importanti della vita! 
Spendere del tempo per i propri amici e le persone a noi care!
E poi lo confesso, io mi diverto moltissimo, preparare i biscotti sentendo quel delizioso profumino che si spande in tutta la casa è una delle cose che amo di più al mondo e non da ultimo, vedere le facce soddisfatte degli amici che dicono:
"NOOOOOOOOO!!" 
Bè, per me è la più grande soddisfazione... 
sapere che c'è chi aspetta il Natale perchè sa che arriveranno i miei baci di dama (ormai sono un tradizione assodata, e se non li facessi GUAI! Alcuni amici mi hanno minacciato di morte) 
Bè... è meraviglioso!
Una delle gioie della vita!
E allora veniamo al dunque:
ecco qui i miei regalini per questo Natale 2009!
E non poteva mancare il mio limoncello... da buona figlia di napoletani di origine...


I miei baci di dama

Ingredienti: (dosi per circa 30 baci)
200 g di farina 00
200 g di farina di mandorle
150 g di zucchero
180 g di burro morbido
100 g di cioccolato fondente (per unire i biscotti)

Procedimento:
Setacciare la farina 00 ed unirla a quella di mandorle, insieme allo zucchero. Unire poi il burro a pezzetti, sabbiando il composto impastando velocemente. Preparate delle palline piccole e cuocete in forno già riscaldato per 15 minuti a 180 gradi circa.
Una volta raffreddati sciogliete il cioccolato a bagnomaria, unite due biscotti e lasciate nuovamente raffreddare. 
Se vi piace l'idea di fare i baci di dama bicolor come quelli in foto, dividete l'impasto in due parti e aggiungete a metà dell'impasto che avete preparato due cucchiai di cacao amaro.



Le paste di meliga



Biscottini di mia invenzione per quest'anno




LIMONCELLO DI ANY:

Ingredienti:
7-8 limoni non trattati (io quelli che mamma mi porta da Sorrento)
1 litro d'alcool
700 g di zucchero
1,5 litri di acqua

Procedimento:
Lavare e sbucciare accuratamente i limoni, cercando di evitare il più possibile di tagliare anche la parte bianca della buccia (che dà un gusto amaro).
Lasciare le bucce in infusione ricoperte di alcool in un contenitore di vetro ricoperto di pellicola e conservato in un luogo buio ed asciutto per 7-10 gg.
A questo punto preparare lo sciroppo con acqua e zucchero, facendo bollire l'acqua finchè non si sarà ben sciolto lo zucchero. Lasciar raffreddare bene lo sciroppo. Nel frattendo eliminare le scorze filtrando bene ed unire l'alcool ottenuto allo sciroppo preparato. Imbottigliare e lascia riposare almeno un mese prima dell'uso. 
Il limoncello va poi servito ben freddo!

NOTE PERSONALI:
Il segreto di questa preparazione sono ovviamente i limoni utilizzati e comunque la loro qualità! 
Il gusto di quelli sorrentini è davvero unico al mondo e io ho la gran fortuna di poterli reperire con facilità almeno una volta all'anno grazie alla mia mamma! 
Se proprio non li avete assicuratevi però di avere limoni CERTAMENTE non trattati, perchè l'infusione in alcool estrae tutti gli oli essenziali della buccia, ma ovviamente anche eventuali cere o pesticidi ivi presenti! 
Spesso ci si chiede a che serve il riposo prima dell'uso nella preparazione casalinga dei liquori! 
Serve ad essestare bene il sapore del liquore. Lo zucchero fermenta un pò e nel tempo aumenta un pochino anche il grado alcolico.



2 commenti:

  1. che belle le cose preparate con le nostre manine!!! brava, davvero deliziose!!! ;-)

    RispondiElimina

Grazie di cuore di essere passati di qui! ^___^
Se vuoi lasciarmi un commento sarò lieta di rispondere!
I commenti anonimi verranno cestinati, se vuoi inserire un commento, ma non possiedi un account puoi commentare con un Open ID scegliendo nel menù a tendina "commenta come". Grazie.
A presto Any

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

stampa il post

Print Friendly and PDF